Asiago sfida il panino

Tipicità –

Una competizione aperta a ristoratori, negozianti e consumatori sul tema del pregiato formaggio Asiago

Il panino è da tempo “territorio” su cui anche i grandi chef si sono cimentati, da Gualtiero Marchesi a Moreno Cedroni a Claudio Sadler, solo per citarne qualcuno. Insomma, un cibo tanto popolare può essere interpretato in chiave innovativa e di qualità.
È da questo presupposto che prende il via “Asiago CheeSfida”, promossa dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago.
Proprio il panino abbinato al formaggio Asiago DOP, Fresco o Stagionato è difatti il protagonista della competizione proposta sul sito del Consorzio, che intende mette alla prova quattro categorie di partecipanti: ristoratori (categoria che comprende anche bar, paninoteche, pizzerie), negozianti di prodotti alimentari, i foodblogger e il grande pubblico di appassionati.

Il meccanismo della gara
Ideata come una sfida calcistica, Asiago CheeSfida prende il via con il girone di andata, dall'1 marzo al 5 maggio, dedicato all'iscrizione dei partecipanti, che dovranno compilare un apposito format sul sito, con la ricetta del loro panino. A seguire, dall'1 al 20 maggio, le qualificazioni, con la selezione delle ricette più votate su Facebook e successive fasi ad eliminazione (maggio-giugno), tutte online. Una competizione che conta sulla prestigiosa collaborazione dell'Università del Gusto, centro di formazione d'eccellenza nel settore food di Confcommercio Vicenza, e sulla partecipazione dei suoi chef, docenti alla giuria di qualità presieduta da un'apprezzata food stylist.

Il concorso si conclude con un finale dal vivo, l'11 luglio, in programma nella sede dell'Università del Gusto, quando ogni finalista sarà chiamato a realizzare il proprio panino davanti ad una giuria. In palio, per i primi tre classificati, un iPad, un iPad Mini e un week end di relax per due persone ad Asiago.

Pubblica i tuoi commenti