Barbieri apre a Bologna e cerca personale

 

Non c’è bolognese che non conosca la Traturì dal Sterlein (Trattoria dello Sterlino), storica trattoria fuori Porta Santo Stefano al 71 di via Murri. Nell’estate del 2015 questo piccolo tempio della cucina petroniana è stato costretto a chiudere i battenti sembra a causa di un affitto divenuto troppo elevato. Un  altro punto di riferimento che se ne andava,  con dispiacere di gran parte dei cittadini della “Grassa”.
Ora la trattoria risorge. A riaprirla ci pensa uno che di certo se la ricorda fin da quando era bambino: Bruno Barbieri, di Medicina in provincia di Bologna, chef pluristellato e noto al grande pubblico per il suo ruolo di giudice a MasterChef.

Il menu della Trattoria dello Sterlino, ha anticipato Barbieri, si ispirerà a quello storico della Traturì dal Sterlein, quindi piatti della tradizione bolognese con tanto di tortellini in brodo di cappone, ma anche delle sorprese che però non andranno nel senso della creatività a ruota libera quanto in quello di un concept del tutto nuovo, addirittura inedito, a quanto si intuisce da qualche anticipazione sussurrata a mezza voce.

A guidare la brigata ci sarà il bolognese Daniele Simonetti ed è l’unico nome certo, perché gli altri ruoli sono ancora in attesa di un titolare. Bruno Barbieri cerca cuochi, aiuto cucina, commis di sala e cucina, lavapiatti e camerieri. Gli interessati possono candidarsi inviando il proprio curriculum alla mail progettobologna2016@gmail.com
L’apertura è prevista entro maggio.

Pubblica i tuoi commenti