Chef Rubio vola a Rio per le Paralimpiadi

rubio

Dal 6 settembre al 17 Settembre, a Rio de Janeiro si svolgeranno le Paralimpiadi, i giochi riservati agli atleti di tutto il mondo con disabilità. Tutto è pronto per la compagine italiana, compresa la cucina di Casa Italia nella quale si è appena insediato Chef Rubio. Una scelta che premia le capacità professionali di Gabriele Rubini (questo il suo vero nome) ma anche la sensibilità e l’impegno sociale più volte dimostrati. Per esempio, una serie web di videoricette per le persone sorde realizzata in Lis ( Lingua dei Segni Italiana).

Passando alla cucina cucinata, è trapelato qualcosa sul menu: pasta alla Norma, riso patate e cozze, parmigiana di melanzane, bucatini cacio e pepe, zuppa di pesce ligure, lasagne alla bolognese, trenette al pesto, cotoletta alla milanese… Rubio, quindi, preparerà per gli atleti piatti della cucina regionale italiana ma con materie prime fresche provenienti dai mercati di Rio dove gli ingredienti–base della cucina italiana sono ben presenti. Non bisogna dimenticare che una parte consistente del popolo brasiliano è di origine italiana e che i nostri connazioanali, come è noto, difficilmente rinuncino alle loto tradizioni gastronomiche quando si stabiliscono all’estero.

A Casa Italia, ora trasferita nella favela più grande di Rio, la Rocida, all’interno della Parrocchia dell'Imaculada Conception, Rubio farà fronte a 150 coperti a sera con l’aiuto della chef Fernanda Morici Longobardo.
Inoltre, mantendendosi fede alla sua immagine di chef mediatico, pubbicherà ogni giorno sul suo account Twitter @Rubio_chef.un video di 30 con annotazioni del giorno e sarà presente sul sito della Gazzetta dello Sport con un appuntamento video quotidiano di 2 minuti, in compagnia del giornalista Gianluca Pasini, per raccontare il dietro le quinte della cucina di Casa Italia.

 

 

Pubblica i tuoi commenti