Ci sono 8 nuovi Ristoranti del Buon Ricordo dal Friuli alla Campania. Ecco quali

buon ricordo

Nel 2017 otto nuovi ristoranti offriranno ai loro clienti il famoso piatto del Buon Ricordo con l’immagine della specialità del locale dipinta a mano dai ceramisti di Solimene di Vietri sul Mare.
Sono: Ristorante Al Sole di Forni Avoltri (Udine), Ristorante La Pergola di San Daniele del Friuli (Udine), Storico Ristorante Al Ponte di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), Ristorante Hotel Camino a Livigno (Sondrio), Ristorante 13 Giugno Brera di Milano, Osteria di Fornio di Fidenza (Parma), Trattoria Il Francescano di Firenze, Hostaria di Bacco di Furore (Salerno). A breve, gli appassionati della cucina del territorio e i tanti collezionisti dei piatti cominceranno a a programmare i loro week-end  gastronomici su queste nuove rotte.

Nel 1964, quando la cucina di tendenza era quella internazionale, navigando controcorrente nasceva l’Unione dei Ristorante del Buon Ricordo, con intenti che anticipavano di decenni principi a quei tempo ignorati come la salvaguardia delle cucine regionali, il concetto di territorio, l’importanza della tipicità, il localismo gastronomico, il chilometro zero.
Come tutti gli altri ristoranti associati, le new entry si sono impegnate a mantenere per tutto l'anno nel menu  le Specialità del Buon Ricordo, emblematiche della cucina locale ed effigiate sui piatti di ceramica.
Sono queste: Gnocchi di pane con cavolo cappuccio e salsiccia per il Ristorante Al Sole di Forni Avoltri, Bocconcini di vitello in crosta di sesamo vestito di San Daniele e salsa Montasio per il Ristorante La Pergola di San Daniele del Friuli, Seppioline “in tecia” e sedano rapa per lo Storico Ristorante Al Ponte di Gradisca d’Isonzo, Arancini di Taroz per il Ristorante Hotel Camino di Livigno, Ravioli d’astice per il Ristorante 13 Giugno Brera di Milano, Guancialetti di maiale al forno con cipolle rosse di Parma caramellate per l’Osteria di Fornio di Fidenza, Fritto del Convento per la Trattoria Il Francescano di Firenze, Linguine alla colatura di alici secondo Erminia per l’Hostaria di Bacco di Furore.

Per saperne di più sull'Unione Ristoranti del Buon Ricordo vai al sito www.buonricordo.com

 

 

 

Pubblica i tuoi commenti