Davide Del Duca

Trentadue anni, originario di Rieti, si è formato alla scuola alberghiera e girando le cucine dei grandi alberghi della capitale, dove ogni weekend si metteva alla prova: Ambasciatori, Hassler, Bernini Bristol, solo per fare qualche nome. Il primo passaggio nella cucina di un ristorante senza hotel è stato al Red Restaurant, la cui cucina aveva la consulenza di Angelo Troiani, poi la svolta con il Vesta di Tivoli, con cui Del Duca ha conquistato la stella Michelin. Quindi il ritorno a Roma, prima con l’esperienza dell’Osteria di Corso Francia, con la consulenza di Cristina Bowerman e infine, otto anni fa, con l’apertura di Osteria Fernanda.

Pubblica i tuoi commenti