Drogheria Plinio, nuova boutique del gusto con ristorante

A Milano ha aperto da poco un locale polifunzionale che lavora dalla prima colazione al dopocena con un identico approccio: ingredienti artigianali e di stagione, buona cucina e prezzi accessibili. E con la possibilità per il cliente di acquistare tutto ciò che desidera.

Vicinissima a quel corso Buenos Aires che è una delle principali arterie commerciali di Milano, ma abbastanza defilata da non risentire del suo caos, Drogheria Plinio con cucina si è insediata da un paio di mesi nei locali che furono di una panetteria.
Una ristrutturazione globale, firmata dal “laboratorio artigianale d'architettura” Colombo Bartali, ha ricavato dai circa 200 mq disponibili tre ambienti diversi (oltre a cucina e servizi) che rispecchiano le tre anime del locale: bar-ristorante, enoteca e bazar.
Il tutto legato da due elementi: l'ispirazione minimal- vintage dell'ambiente e la scelta di puntare su piccoli produttori artigianali, selezionati con cura sul territorio nazionale.

Atmosfera familiare

Dall'olio alla pasta, dalle spezie al caffè, dalle conserve ai salumi e formaggi i prodotti usati per fare cucina (ma anche per servire caffetteria e aperitivi) e in vendita sugli scaffali rispondono, infatti, a due requisiti irrinunciabili: qualità-genuinità e prezzi bassi.
«Sono le condizioni che abbiamo posto a tutti i nostri fornitori e non
perché vogliamo guadagnare di più - spiega Monica Romanelli - ma perché puntiamo a fidelizzare una clientela che condivide la nostra filosofia di cucina buona, varia e gustosa, preparata con ingredienti di stagione, nostrani e tipici, sia quando mangia fuori sia quando fa la spesa. Sulla base dell'esperienza di questi primi mesi, direi che ci siamo riusciti: su dieci clienti che vengono da Drogheria Plinio per mangiare (a pranzo o a cena) o per bere un caffè o un aperitivo otto comprano anche. Una scelta che cerchiamo di favorire trattando anche prodotti di puro servizio, come il latte».

Target di riferimento
Chi è dunque il cliente-tipo che si riconosce in questa formula gourmet, ma semplice allo stesso tempo?
È un adulto (sopra i trent'anni), che abita o lavora in zona, ama trattarsi bene a tavola e magari porta anche i figli, potendo contare su un menù per bambini e su un gift pack, con pastelli e disegni da colorare (nella Drogheria sono graditi anche gli animali).
Al mattino questo cliente può offrirsi un caffè o un cappuccino, accompagnato da croissant, torte, fette biscottate, biscotti e panini secchi, come potrebbe fare - forse non altrettanto bene - a casa sua.
Il menù del pranzo, che cambia ogni giorno, offre piatti appetitosi e leggeri, proposti a 5 euro i primi (per esempio strozzapreti Morelli con ragù e salsiccia trevisana o cannelloni con borragine e acciughe) e a 7 i secondi (tipo stracotto alla birra scura su crostoni di polenta o scaloppine di pollo con pioppini).

Offerta conveniente

Per la cena i prezzi salgono a 8-9 euro per paste, risotti o minestre e a 12-14 per i secondi, mantenendo comunque un eccellente rapporto qualità-prezzo. C'è anche un menù degustazione a 15 euro (per esempio, cannelloni di magro gratinati al fondo bruno e cotolette d'agnello in crosta di mandorle). Contorni a 3 euro, dolci a 3-4. E per chi ha apprezzato un piatto che ha gustato da Drogheria Plinio è già pronta e stampata la ricetta da portarsi a casa.
La cantina (80- 100 etichette) è stata messa a punto con la consulenza di Partesa. Fra i servizi offerti la possibilità di ordinare il pranzo e farselo consegnare a domicilio (nella zona) e la connessione wi-fi gratuita.

Pubblica i tuoi commenti