È l’era delle lavastoviglie smart. Targate Comenda

Qualunque sia l’esigenza, in termini di spazio e di produttività, di un ristorante la gamma di macchine per il lavaggio professionale di Comenda è attrezzata per soddisfarla. L’azienda capostipite del Gruppo Ali produce e commercializza oltre 200 soluzioni - dalle piccole lavabicchieri ai grandi sistemi automatizzati ad alimentazione continua - di fabbricazione totalmente italiana e pensate per conciliare produttività, economicità d’uso, comfort e sicurezza. Inoltre, grazie all’esperienza ultracinquantennale e alla specializzazione in questo specifico settore delle attrezzature professionali, Comenda può anche progettare e fornire impianti su misura.

Le attrezzature utilizzate in un ristorante, oltre a garantire alte prestazioni, non devono fermarsi mai né presentare problemi tecnici. Per questo Comenda ha rivolto la sua capacità innovativa anche al servizio, attivando sul proprio sito l’area riservata Comenda Spare Parts, da cui si può accedere a manuali d’uso, esplosi del prodotto, schemi elettrici, idraulici e di installazione e ordinare direttamente i ricambi attraverso browser, e un’applicazione (Ios e Android), che permette di ottenere tutte le informazioni tecniche tramite pc, tablet o cellulare.
Non meno importante per l’azienda di ristorazione è l’aspetto dei consumi delle attrezzature perché questo permette di valutare con precisione i costi e, quindi, la redditività dell’attività. Un ruolo importante, nelle visione di Comenda, ha da sempre la ricerca di soluzioni capaci di conciliare sostenibilità ambientale ed economica. Questa strategia ha portato allo sviluppo di innovazioni come il sistema di risciacquo Multirinse, che riduce fino al 75% i consumi d’acqua e quindi di detersivo e brillantante, e come il sistema per il recupero di calore CRC2, che può abbattere i consumi energetici per il riscaldamento dell’acqua di risciacquo anche del 35%. Nella stessa direzione vanno anche le pompe di calore di nuova generazione WP7 e WP9, che fanno risparmiare fino al 53% di energia, semplificano la gestione e rientrano nei parametri per usufruire delle detrazioni fiscali previste, e il sistema di asciugatura ARC, con recupero di calore, che ottimizza i flussi di aria calda e umida, assicurando un risparmio energetico che ha anche il vantaggio di migliorare l’ambiente a vantaggio di chi ci lavora.

Le innovative pompe di calore WP e i sistemi di recupero di calore CRC, infatti,  nascono e si evolvono continuamente per rispondere sempre meglio all’esigenza di tutelare il benessere degli utenti garantendo ambienti di lavoro salubri e asciutti.

Pubblica i tuoi commenti