Giulio Coppola

Poco più che trentenne, Coppola ha frequentato l’istituto alberghiero. Lì ha conosciuto Andrea Cannavacciuolo, padre dello chef Antonino, tramite il quale guadagna uno stage a Villa Crespi, nella brigata di Cannavacciuolo. Diventa commis, ma dopo due anni decide di tornare a Gragnano, dove apre la Galleria, nome che rimarrà al suo ristorante anche dopo il cambio di sede.

Pubblica i tuoi commenti