Gusto in Scena slitta da febbraio ad aprile “per colpa” della Cucina del Senza

cucina del senza

Gusto in Scena non sarà più 12 e 13 febbraio ma il 23-24 aprile 2017, sempre alla Scuola Grande San Giovanni Evangelista di Venezia. Responsabile (molto benvenuto) del rinvio di due mesi è il successo che il libro “La Cucina del Senza – Piatti gustosi senza l’aggiunta di grassi, zucchero, sale ha raccolto nelle ultime settimane. L’autore Marcello Coronini l’ha presentato a Porta a Porta, è stato ampiamente citato da Geo & Geo e lo scorso 9 gennaio Uno Mattina ne ha parlato per ben 10 minuti con l’intervento di un nutrizionista che ha avvallato tutto il suo valore. In breve, la visibilità raggiunta nell’ultimo periodo da La Cucina del Senza ha prodotto l'idea di seguire da subito un nuovo progetto molto importante.

«Se da una parte siamo dispiaciuti perché dobbiamo fare una rettifica alla data di Gusto in Scena e ce ne scusiamo, dall’altra questa decisione deriva dal grande successo de La Cucina del Senza». Sottolineano Lucia e Marcello Coronini, ideatori dell’evento. «Negli ultimi giorni si sono verificati alcuni fatti positivi che aprono la strada ad un’affermazione internazionale di questa straordinaria cucina che associa il gusto alla salute».

Nel dubbio di non poter seguire adeguatamente la IX edizione di Gusto in Scena si è quindi deciso di spostare la data in primavera e di realizzare l’evento il 23 e il 24 aprile. Durante le due giornate, Gusto in Scena proporrà al congresso di alta cucina una serie di approfondimenti sulla Cucina del Senza, oggi diventata un marchio internazionale che ha anticipato nuove tendenze per un consumatore attento non solo al piacere, ma anche alla salute. E non solo. «Stiamo studiando tra l’altro un tema per il congresso che avrà sempre come protagonista questa straordinaria cucina vista da un punto di vista molto interessante» rivela Marcello Coronini. «Ne ho parlato con alcuni chef che si sono detti entusiasti e stiamo perfezionando questa idea che a breve comunicheremo. Si prospetta quindi una grande affermazione e la nascita di un movimento basato su un concetto nuovo e interessante: i Produttori del Senza.

Come ogni anno, parallelamente al Congresso, si potranno provare le ricette particolari e appetitose oltre che sane a Fuori di Gusto, il programma fuori salone che include l’insieme dei ristoranti e bacari veneziani che proporranno alcuni piatti o un piccolo menu dedicato a La cucina del Senza. Inoltre, nei due grandi saloni nel palazzo del 1261 dedicati ai Magnifici Vini e Seduzioni di Gola con le loro eccellenze enogastronomiche, ci saranno presenti come ogni anno nuovi produttori di vini e sfizi gastronomici selezionati direttamente da Lucia e Marcello Coronini che sarà un vero piacere scoprire e degustare.

Pubblica i tuoi commenti