I cento anni di Fulvio Tessari (e di Ca’ Rugate)

Fulvio Tessari, detto ‘Beo’ compie cento anni e la  storia viene raccontata in una bella monografia (‘I magnifici cento di Fulvio Beo Tessari. Vita e miracoli di un uomo coi piedi per terra’) e in un film (‘Fulvio Beo, storia di una storia’) a cura di Mediataste. Per chi non lo conoscesse Fulvio Tessari è uno dei padri del Soave, tra i primissimi a concepire il vino veronese come prodotto moderno, fresco, ma al contempo pieno e avvolgente. Insomma a creare il Soave come lo conosciamo oggi.

Tessari è anche padre e conduttore di Ca’ Rugate, cantina conosciuta in tutto il mondo per la qualità dei suoi vini, che nascono dal lavoro e dalla cura negli oltre 70 ettari tra Soave Classico e Valpolicella. Qui si coltivano varietà autoctone come Garganega, Trebbiano di Soave e Durella per i bianchi, Corvina, Rondinella e Corvinone per i rossi. Insomma auguri a Fulvio e all'intera famiglia. E a chi fosse in zona consigliamo la visita dall’Enomuseo Ca’ Rugate, esposizione di oltre 150 strumenti e attrezzi usati dalla famiglia Tessari in un secolo di attività vitivinicola. Ambientato in una casa contadina del Primo Dopoguerra, documenta il percorso produttivo del vino, dall’arrivo dell’uva nell’aia, fino all’invecchiamento e imbottigliamento all’interno della caneva.

Pubblica i tuoi commenti