I ristoranti della Mandarin Oriental conquistano 18 stelle Michelin. Un record!

mandarin

Non c’è catena alberghiera al mondo che possa vantare suo primato: la Mandarin Oriental, già famosa per l’alto livello dei suoi ristoranti, è stata premiata dalla guida Michelin 2017 con un totale di ben 18 stelle.
Alcune le aveva già conquistate negli anni passati e sono state mantenute, altre sono di nuova attribuzione. Come quella conferita dalla prima edizione della guida di Shangai allo Yong Yi Ting presso il Mandarin Oriental Pudong di Shanghai, o la seconda arrivata al Seta di Milano che nell’edizione 2016 aveva conquistato la prima a soli quattro mesi dall’apertura.

La seconda stella è stata attribuita al Seta con una motivazione degli ispettori Michelin particolarmente lusinghiera per lo chef Antoio Guida, pugliese con trscorsi in Toscana e Francia:
Se la caratteristica strutturale del ristorante si esplicita nelle ampie vetrate che creano un continuum tra interno ed esterno, "vola" ancora più in alto - leggera come la seta - la cucina di Antonio Guida che può permettersi d'interagire con terra e mare, sapori del nord e profumi del sud. Per la par condicio, l'esotismo fa capolino nei dolci.

Tornando all’invidiabile palmares della catana, questo l’elenco dei ristoranti stellati di Mandarin Oriental nel 2017:

Hong Kong, Pierre. 2 stelle

Hong Kong , Mandarin Grill + Bar. 1 stella

Hong Kong, Man Wah. 1 stella

Hong Kong,  Amber. 2 stelle

Shanghai, Yong Yi Ting. 1 stella

Tokyo, Signature. 1 stella

Tokyo, Sense. 1 stella

Tokyo, Tapas Molecular Bar, 1 stella

Milano, Seta. 2 stelle

Barcellona, Moments. 2 stelle

Londra, London Dinner. 2 stelle

Pubblica i tuoi commenti