In Gennaio, a Pizzo Calabro, il 1° Trofeo Costa degli Dei

 

Il concorso, organizzato dalla delegazione Calabria dell’ Associazione Professionale Cuochi Italiani, si svlgerà presso il Ristorante “Olimpus” di Pizzo (VV) il 18 gennaio con la partecipazione delle scuole del territorio.

I partecipanti sceglieranno di sviluppare una ricetta tra: antipasto, primo,secondo per la categoria del “Caldo” e “ISFAD” (4 portate di cui 3 per l'assaggio della giuria e una per l'esposizione). Per le categorie “Pasticceria”, “Cucina fredda”, “Sculture”, “Cake Design” occorre presentare una sola portata per l' esposizione al tavolo.

Sarà presente inoltre un gruppo di biologi/nutrizionisti che approfondirà i valori nutrizionali dei piatti, dando così ulteriore valore all’importanza dell’iniziativa. E’ richiesto ai partecipanti, oltre allo svolgimento della prova pratica del concorso, la stesura di una relazione scritta che dovrà essere poi discusso dai candidati in sede di gara.

Il concorso si prefigge di divulgare la cultura enogastronomica della nostra terra valorizzando la cucina italiana in tutti i suoi aspetti, stimolare la ricerca delle tradizioni da parte dei partecipanti e infine, riconoscere ai cuochi il ruolo di amatori e divulgatori dei prodotti tipici nazionali, ricordando che sono loro a detenere il titolo di veri “ambasciatori” della cucina italiana nel mondo.

Il concorso è stato organizzato con la collaborazione del comune di Pizzo, dell’Ordine Nazionale dei Biologi, dell’Associazione scientifica “Biologi Senza Frontiere”, dell’HealthCenter Centro Biomedico Nutrizionale; della “Fondazione Italiana Sommelier”; della “Federazione Italiana Pasticceri”, del consorzio “Cipolla Rossa di Tropea” IGP; del consorzio del “Bergamotto”; del ISFAD e della rivista medico scientifica “HelathMagazine”.

Pubblica i tuoi commenti