L’allievo più bravo dell’Alberghiero di Stresa vince uno stage presso i Jeunes Restaurateurs d’Europe

 

Il diciannovenne Gianluigi Salinelli, di San Damiano al Colle (PV), è risultato l’alunno più meritevole dell’Istituto Alberghiero Erminio Maggia di Stresa e ha ricevuto un premio. Fin qui tutto nella norma, se non fosse che stavolta il premio è veramente utile per il suo futuro: nientemeno che uno stage di un anno di stage presso uno dei ristoranti dei Jeunes Restaurateurs d’Europe in Italia.
Una magnifica occasione professionale per il giovane Gianluigi, resa possibile dall’accordo siglato lo scorso 15 marzo tra JRE, l’Istituto Alberghiero Erminio Maggia e Hospes, l’associazione degli ex studenti di Stresa. La borsa di studio è stata finanziata dall’ Associazione dei Cuochi Imprenditori presieduta dallo chef Marco Stabile (ristorante Ora d'Aria, Firenze).

Il sogno del giovane Salinelli? “Di aprire ristorante in Oltrepò tra le botti, all'interno della cantina di un amico che ancora non lo sa”. Probabilmente lo saprà leggendo questo articolo!
La cerimonia, che è culminata con la consegna della borsa di studio da parte del presidente Stabile, ha visto anche la presentazione della nuova rivista di Hospes: un e-book bimestrale redatto da esperti del settore e realizzato per coinvolgere i futuri professionisti, gli operatori e chi ha già dato il proprio contributo a queste attività.

Hospes, partner della giornata insieme ai JRE e all’Istituto Alberghiero Erminio Maggia, è l’associazione degli ex studenti costituita il 28 maggio 1955 per contribuire al miglioramento delle attività alberghiere - dunque all’offerta turistica - promuovendo lo studio e quindi appoggiando lo sviluppo del Maggia stesso.

Spiega il Prof. Riccardo Fava Camillo: «L’Hospes è un’associazione fondata 60 anni fa da un gruppo di personalità del mondo dell’industria e della cultura con lo scopo di dotare l’Istituto Alberghiero di Stresa di una sede e di strutture didattiche. L’obiettivo è stato sicuramente conseguito e, nel corso degli anni, l’Hospes è divenuta centro di riferimento per migliaia di allievi dell’Istituto Alberghiero ed ha sviluppato un’insostituibile funzione di supporto a favore dell’Istituzione scolastica, consentendole di acquisire notorietà internazionale».
L’occasione è stata perfetta, inoltre, per la consegna della targa dei Jeunes Restaurateurs d’Europe alla Preside Manuela Miglio.
Alla cerimonia è seguito un pranzo preparato e servito dagli allievi del Maggia.

 

Pubblica i tuoi commenti