Lucart prova a dare un taglio allo spreco di carta

 

Molta della carta consumata annualmente in un ristorante finisce nei cestini dei rifiuti senza essere stata utilizzata: in quelli delle toilette, dove è facile trovarne accumulati metri e metri che il cliente ha srotolato dalla bobina, o in quelli delle cucine, dove a volte pare ne sia utilizzata una quantità pari alla produzione giornaliera di una cartiera. Un inutile sperpero che rappresenta anche un’importante voce di costo per il gestore, costo che occorre contenere per migliorare la sostenibilità economica e ambientale del locale.

Una soluzione in questo senso può essere rappresentata dai sistemi di dispensazione carta a taglio automatico per l’area bagno e l’area cucina lanciati quest’anno da Lucart. Identity Toilet e Identity Hands, i due modelli che compongono la nuova linea Identity (nella foto), promettono di tagliare i consumi di carta fino al 47% rispetto ai modelli precedenti, secondo i risultati di uno studio condotto dalla società di ricerca Research Factory presso un cliente dell’azienda. Tutto ciò, grazie a una serie di innovazioni tecniche.
Con Identity Toilet, dedicato all’area bagno, per la prima volta il sistema a taglio automatico è applicato alla carta igienica, in modo da evitare sprechi e ridurre il rischio di intasamenti del water. La carta è erogata già aperta e pronta all’uso fino a 900 servizi, di lunghezza singola di 22,5 cm, così da limitare il consumo solo all’effettiva quantità necessaria.
Identity Hands è invece un dispenser, per le aree bagno e preparazione cibo, che eroga asciugamani in carta monouso della lunghezza di 28 centimetri, dimensione studiata per garantire un’asciugatura ottimale con soli 2 strappi.
Disponibili in due versioni (Black e White), i nuovi dispenser, compatibili con le carte certificate ecologiche Lucart EcoNatural, si caratterizzano per la funzionalità e per il design. Le parti trasparenti permettono di visualizzare sempre la quantità di prodotto residua, consentendo una ricarica tempestiva. Inoltre, il sistema Fast Refill, costituito da un insieme di braccetti flessibili ancorati direttamente all’anima del rotolo, riduce i tempi di sostituzione a meno di 30 secondi.
Un’attenzione particolare è stata poi dedicata a garantire le massime condizioni d’igiene: l’unica parte a contatto dell’utilizzatore, oltre la carta, è la push bar, dotata di protezione antibatterica a base di ioni d’argento.

Pubblica i tuoi commenti