Per Sanpellegrino innovazioni a go go

Strategie –

Dopo aver acquisito la distribuzione di Monster, l’azienda del gruppo Nestlé lancia una gamma di prodotti inediti e di gusti insoliti

L'ultima novità in casa Sanpellegrino è una categoria: gli energy drink, con l'ingresso in portafoglio della gamma Monster, la bevanda made in Usa che ha conquistato la leadership sul mercato a stelle e strisce con le sue maxi lattine da 500 cl. Ma le principali novità per il 2013 Sanpellegrino le riserva ai propri prodotti, con una gamma arricchita di nuove referenze e formati innovativi. «La nostra politica - spiega Fabrizio Costa (nella foto), responsabile trade marketing - è di puntare sull'innovazione per catturare l'attenzione del gestore del punot vendita, offrendogli nuove opportunità di vendita con prodotti capaci di rispondere ai nuovi gusti dei consumatori». Per il 2013 le novità riguardano tutte le principali categorie merceologiche presidiate dall'azienda: dall'acqua alle bibite, dagli aperitivi agli energy drink.
Sul fronte acque minerali, la novità principale è la nuova bottiglia Levissima da 75 cl, formato principe per la ristorazione, con vuoto a rendere: «Una bottiglia nuova - spiega Costa - con cui elimiiniamo anche il problema dello “scuffing”, la fastidiosa riga che si forma sulle bottiglie». In arrivo anche la Limited Edition dell'acqua S. Pellegrino, che quest'anno coinvolgerà anche il marchio Acqua Panna: «Dopo le partnership con Missoni e Bulgari, quest'anno celebreremo la lirica con il maestro Luciano Pavarotti».
Dall'acqua alle bibite: qui le novità riguardano la linea Incontri in formato clavette, pensata per un nuovo modo di bere che coniughi la naturalità del prodotto all'eccellenza degli ingredienti. Due le nuove referenze: arancia e fico d'India la prima, limonata e menta piperita la seconda.
Ma il fronte su cui l'azienda dimostra maggiore effervescenza è quello degli aperitivi: la novità principale è l'ampliamento della gamma Sanbittèr con Emozioni di Spezie, che si inserisce nel filone di bevande innovative lanciato lo scorso anno con Emozioni di Frutta. «Abbiamo pensato a una bottiglietta da 20 cl - spiega Costa - un formato dedicato a un pubblico giovanile, caratterizzato da una grafica accattivante. Lanciamo due gusti: peperoncino, più maschile, e cannella, più femminile. Una risposta analcolica alla voglia di benessere che si sta dimostrando uno dei trend più forti sul mercato». Per diffondere la cultura del bere analcolico Sanpellegrino potenzierà il sito www.mixartsanpellegrino.it, che punta a sviluppare la mixability con prodotti senza alcol. «Abbiamo previsto anche un contest per i baristi - spiega Costa - che sono chiamati a inserire le loro ricette e a votare quelle più interessanti, per le quali abbiamo previsto dei premi su base mensile».
Sul fronte energy drink, infine, la novità si chiama Monster Rehab, quinta referenza della gamma: «Un gusto - dice Costa - che in Europa cresce molto. Unisce la freschezza del tè freddo alla limonata, mantenendo il principio energetico».

Più attenzione al sell out

Nella relazione con la distribuzione, il primo obiettivo di Sanpellegrino è sviluppare una collaborazione più stretta per migliorare il sell out: «Il mercato ci chiede una maggiore attenzione ai dettagli - afferma Costa -. C'è una forte richiesta di supporto per aumentare la capacità di attirare il consumatore. Noi ci impegnamo a realizzare progetti sul punto vendita capaci di dare le soddisfazioni commerciali attese».

Pubblica i tuoi commenti