Ristoranti e chef uniti nella campagna “Ristoranti contro la Fame”

 

Dopo la Spagna e il Regno Unito, dove ha conseguito un grande successo, la campagna "Ristoranti contro la Fame" arriva anche in Italia. Sarà attiva dal 16 ottobre al 16 dicembre prossimo.
L'iniziativa è promossa da "Azione contro la Fame", un'organizzazione umanitaria internazionale impegnata a debellare la fame nel mondo.
Vi parteciperanno ristoranti e chef che, insieme ai loro clienti, sosterranno Azione contro la Fame nella lotta contro la malnutrizione nei 47 paesi del mondo dove l'organizzazione è attiva con queste modalità:

  1. I ristoratori proporranno ai propri clienti un piatto/menù solidale al quale associare una donazione.
  2. I clienti possono aggiungere 2 euro in donazione sul loro conto.
  3. Gli chef ambasciatori aderiscono in prima persona con la propria immagine, il proprio ristorante e la propria rete di contatti.
  4. Ogni ristorante riceverà un kit per la comunicazione della campagna.

Il sito internet e i social media di Azione contro la Fame saranno costantemente aggiornati con i dati e le novità riguardanti l'iniziativa ed i ristoranti aderenti. Gli stessi ristoranti, oltre ad un attestato di partecipazione, avranno poi la possibilità di ricevere uno dei tre Premi Speciali in base al risultato ottenuto. Ecco i tre riconoscimenti:

Miglior Ristorante Contro la Fame 2015.
Miglior Piatto Solidale 2015.
Miglior Menù Solidale 2015.

Tra gli altri che hanno già aderito, gli chef Tano Simonato, Andrea Aprea, Roberto Conti, il Ristorante Trussardi alla Scala. Ristoratori e Chef che volessero aderire possono farlo compilando questo semplice modulo.

 

Azione contro la Fame (Action Against Hunger)

E' l’organizzazione umanitaria internazionale leader nel mondo nella lotta contro la malnutrizione. Lavora in 47 paesi, per salvare la vita a bambini malnutriti e per fornire soluzioni sostenibili contro la fame. Ha sedi in Francia, Spagna, UK, US, Canada, Germania e Italia.

 

 

Pubblica i tuoi commenti