Sushi Burger Ham, il burger di mazzancolle che è un vero jolly

Oggi il mondo degli hamburger si fa sempre più variegato e pieno di novità e allarga i suoi confini anche verso il prodotto ittico. Questo per poter garantire anche ai clienti che non consumano carne una scelta alternativa.

In questa tipologia di prodotto il Sushi Burger Ham si contraddistingue per una struttura molto interessante, a base di polpa di categoria superiore e non sfridi di lavorazione (come molti prodotti affini).

Composto da crostacei (mazzancolle tropicali) e vegetali, l’utilizzo spazia dal “tale e quale” nella ristorazione veloce, all’uso in piatti più eleganti e strutturati. La pezzatura ben calibrata consente tempi di scongelamento e cottura brevi e di essere usata in funzione del target price in maniera ottimale, con il solo aiuto di una salsa e una parte vegetale. Il sapore preciso di gamberi e la totale assenza di spine e parti dure lo rendono particolarmente adatto anche al mondo femminile e ai bambini, che solitamente non mangiano pesce con spine. La struttura consente a questa tipologia di prodotto di essere grigliato, cotto a vapore, in acqua, alla piastra, impanato e fritto. In tutti i casi la sua resa in cottura risulta essere corretta sia per cali peso/volume (di poco conto) sia per il sapore.

Sushi Burger, cremino di patate viola e paprika affumicata

Ingredienti (per 4 porzioni)

440 g Ham Sushi Burger olive e pomodoro

120 g patate viola “cherry”

5 g aglio fresco

80 g porro

10 g olio extravergine di oliva

3 l acqua

6 g cerfoglio

sale fino q.b.

18 g paprika affumicata

35 g olio extravergine di oliva

20 g burro

Preparazione

In una casseruola imbiondire il porro con l’olio e l’aglio; unire le patate pelate e tagliate a pezzi. Coprire con acqua e cuocere a fuoco moderato per 45 minuti. Filtrare il brodo.

Per una porzione da 100 g. di cremino occorrono 60 g. di acqua di patate per legarlo; prima portare a ebollizione e poi aggiungere la passata di patate necessaria.

Sciogliere il burro, unire l’olio e la paprika e far raffreddare. Con un pennello cospargere il fondo di un piatto di portata. Colare sopra alla pasta di paprika la zuppa calda di patate. Cuocere il Sushi Burger in un court bouillon per circa 2 minuti.

Giunto a cottura scolarlo, condirlo con sale, olio, foglie di cerfoglio fresche. Adagiarlo sulla crema e cospargere con erbe fresche.

food cost a porzione: 3 euro

 

Pubblica i tuoi commenti