A lezione con gli stellati nel cash&carry

Metro Italia Cash & Carry amplia il programma di Metro Academy, il proprio strumento di formazione e aggiornamento destinato al mondo horeca di cui è direttore scientifico lo chef Claudio Sadler. Dallo scorso autunno, i corsi offerti nei punti vendita Metro di San Donato Milanese (Mi) e Roma Aurelia comprendono una nuova sezione: Le stelle in Metro Academy ovvero una serie di lezioni a tema tenute dagli chef stellati Gaetano Trovato, Terry Giacomello, Stefano Cerveni, Maurizio Serva, Roberto Cerea e Pietro Leemann. Quest’ultimo, per esempio, spiegherà come prepararare manicaretti vegetariani gourmet.

Agli show cooking dei top chef si affiancano i corsi di cucina e pasticceria, in collaborazione con CastAlimenti. Tra gli appuntamenti segnaliamo le lezioni di pasticceria del maestro Iginio Massari e quelle sulle altre forme della pizza a cura del “pizzaricercatore” Renato Bosco.   

I corsi per il bar sono tenuti dagli esperti di Planet One e spaziano dalla prima colazione all’after dinner, passando per la pausa pranzo e l’aperitivo. Non è tutto: all’interno del progetto Metro Academy show cooking, lezioni e dimostrazioni sono offerte anche nei punti vendita Metro di Venezia, Bologna, Firenze Le Cascine e Perugia.

Nata nel 2014, Metro Academy, è un luogo di incontro dove aggiornarsi e imparare attraverso l’interazione con altri colleghi. Il concetto, infatti, non è tanto quello di insegnare il mestiere agli operatori, quanto di dare spunti, idee e supporti per la loro attività, da pari a pari e gli chef Metro Academy sono a disposizione dei clienti anche per prove di prodotto.

«Metro Academy - afferma Manuela Mallia, Head of Marketing, Branding and Innovation Metro Italia - è un luogo di confronto e ispirazione per i professionisti della ristorazione e dell’ospitalità che qui possono arricchire ulteriormente il proprio ‘saper fare’ attraverso cooking e cocktail session, ma anche corsi di gestione e di marketing. Metro Academy ispira gli operatori dell’horeca per consentire di differenziarsi sul mercato e avere successo. L’unicità è una leva essenziale soprattutto in Italia, dove il settore horeca conta circa 300.000 operatori, di cui l’80% indipendenti».

In un panorama della ristorazione sempre più agguerrito, formazione e aggiornamento sono strumenti indispensabili per stare al passo col mercato: nuovi prodotti, nuove tecniche di cottura, nuovi stili di consumo… Una complessità di cui è consapevole Metro Italia, che serve 220.000 professionisti della ristorazione e dell’ospitalità attraverso un approccio multicanale che va dal tradizionale cash & carry (50 punti vendita in Italia) al servizio di consegna, con un assortimento di oltre 30mila referenze, di cui 10mila per il settore alimentare.  Metro Academy, conclude Mallia, «è l’ulteriore espressione della nostra promessa al cliente, che si inserisce all’interno di un programma di iniziative e progetti che vanno in questa direzione».

Pubblica i tuoi commenti