Michelin 2018: Niederkofler in vetta con 3 stelle! Tre nuove due stelle (e due ridimensionamenti). 22 le nuove stelle

stelle

Due le grandi notizie dalla presentazione della 63sima edizione della Guida Michelin avvenuta ieri a  Parma. La prima, positiva, è che Norbert Niederkofler del St. Hubertus a San Cassiano il Val Badia conquista la terza stella lasciando a bocca asciutta gli altri due ristoranti in pool position per la tripletta, Don Alfonso e Uliassi. L’altra, negativa e clamorosa, è che Carlo Cracco perde la seconda, con Claudio Sadler che gli fa compagnia.
Tornando alle buone nuove, “l’uomo delle stelle” Enrico Bartolini (4 ristoranti e 4 stelle), amplia ancora il suo medagliere e arriva a 5 con l’aggiunta di un'altra stella al suo Glam di Venezia. Bello anche constatare che tra i nuovi insigniti ci siano molti chef giovani.
Anche quest'anno la rossa ha premiato il nord e penalizzato il sud. In vetta c’è la Lombardia con 58 ristoranti, ma tra Piemonte, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige gli stellati sono ben 156. A sud, a parte l’eccezione e della Campania con 41 ristoranti stellati, stupisce la scarsa quantità di stelle in regioni come Puglia e Sicilia.
Ora i ristoranti stellati in Italia sono 356, con 9 tristellati, 41 bistellati e 306 stellati. La quota è stata raggiunta grazie a 29 nuovi “macaron” suddivisi in 1 nuovo tre stelle, 3 nuovi due stelle, 22 nuove stelle.

Ecco un panorama generale del nuovo firmamento italiano secondo Michelin:

Le 3 stelle del 2017 sono state tutte confermate e sono
Massimiliano Alajmo delle Calandre a Rubano (Pd)
Massimo Bottura dell'Osteria Francescana di Modena
Giovanni e Nadia Santini del ristorante Dal Pescatore a Canneto sull'Oglio
I fratelli Cerea di Da Vittorio a Brusaporto
Enrico Crippa del Duomo di Alba
Niko Romito del Reale Casadonna a Castel di Sangro (Aq)
Heinz Beck della Pergola a Roma
Annie Feolde dell'Enoteca Pinchiorri a Firenze
Agli 8 c0nfermati si aggiunge Niederkofler per un  nuovo totale di 9 ristoranti tristellati.  

I nuovi 2 stelle sono:
Andrea Aprea, Vun a Milano
Alberto Faccani, Magnolia a Cesenatico
Matteo Metullio, la Siriola a San Cassiano

Nuovi ristoranti a 1 stella
Culinaria im Farmerkreuz, Tirolo (BZ)
Undicesimo Vineria, Treviso
Glam Enrico Bartolini, Venezia
Stube Gourmet, Asiago (Vicenza)
Larossa, Alba (Cuneo)
Osteria dell’Arborina, La Morra (Cuneo)
Berton al Lago, Torno (Como)
Florian Maison, San Paolo d’Argon (Bergamo)
Villa Giulia, Gargnano (Brescia)
Contraste, Milano
Trussardi alla Scala, Milano
Essenza, Milano
Cumquibus, San Gimignano (Siena)
Perillà, Castiglione d’Orcia (Siena)
Il Poggio Rosso, Castelnuovo Berardenga (Siena)
La Terrazza, Roma
All'Oro, Roma
Tordomatto, Roma
D.one Restaurant, Montepagano (Teramo)
Refettorio, Conca dei Marini (Salerno)
La Serra, Positano (Salerno)
Locanda del Borgo, Telese Terme (Avellino)

 

Pubblica i tuoi commenti