Trieste: Riapre il Caffè Tommaseo, sempre più ristorante

tommaseo

Il Caffè Tommaseo non è solo un locale storico, è anche un punto di riferimento identitario per la città di Trieste. E non è solo un caffè, ma sempre più ristorante. E' rimasto chiuso qualche settimana per permettere il restauro di stucchi, pareti, arredi, e soprattutto della cucina, che è stata completamente rifatta per adeguarla alle esigenze del nuovo chef Stefano Blasotti proveniente dalla “Risorta” di Muggia.

Ampliata anche la cantina, ora curata dalla storica Enoteca Bischoff, e il calendario di eventi compilato il collaborazione con Docet e i corsi Sorso di Vino.
Il Tommaseo fu fondato nel 1830 da Tomaso Marcato, decorato dal pittore Gatteri, adornato con specchiere fatte arrivare direttamente dal Belgio. È stato frequentato da Joyce, Stuparich e Saba, tutelato dal 1954 come monumento storico e artistico e insignito dell’onoreficenza di “locale storico d’Italia”.

Pubblica i tuoi commenti