A Fuego Lento in nome del Mezcal

A Fuego Lento nasce dalla volontà di miscelare il mezcal in un drink fruibile, giovanile, ma con un “kick”, una spinta aromatica in più, che lo renda unico e riconoscibile. È frutto del lavoro a quattro mani di Tiziana Borreani e Paolo Baccino del The Balance di Savona, uno dei migliori cocktail bar della Liguria. La parte alcolica, il corpo del drink, è basata su un distillato intenso, il mezcal, arricchito dall’aromaticità del jalapeno. La parte sour, l’acidità, è conferita dal succo di lime fresco che lo rende beverino e fresco. La parte dolce lo ammorbidisce e bilancia senza eccedere negli zuccheri. Due sono gli elementi morbidi: il passion fruit che è profumato, ma con una spiccata acidità e lo sciroppo di agave che sottolinea ed esalta la materia prima. «A Fuego Lento, come ogni nostro signature drink, incarna la nostra passione per i prodotti artigianali. E il mezcal, come altri frutti dell’agave, è il nostro simbolo. Un prodotto che negli ultimi anni abbiamo avuto modo di studiare sul campo con alcuni viaggi in Messico guidati da un grande esperto, l’amico Dom Costa».

A Fuego Lento

Ingredienti

5 cl mezcal Alipus San Juan infuso al jalapeno fresco

3 cl spremuta di lime

2,5 cl sciroppo di agave al passion fruit

Preparazione

Shakerare tutti gli ingredienti con ghiaccio cubo e filtrare due volte in coppetta cocktail tipo Nick e Nora. Decorare con fettina di jalapeno fresco.

 

Abbinamento

Combinata di crudo di gamberi marinati al lime e mezcal con fichi d’India al Tabasco e sale marino affumicato. Per le code di gamberi sciogliere lo sciroppo d’agave nel succo di lime e mezcal e marinare per 5 minuti. Per i fichi d’India separare la polpa in due scodelle e condirle rispettivamente con succo di lime e Tabasco. Marinare per 5 minuti. Porre le code sui pezzi di fico d’India con fiocchi di sale marino affumicato.

Ricetta di Roberto Abbadati, Mix&Food.

Pubblica i tuoi commenti