Volete far crescere il vostro ristorante?

Gestione –

Quando le cose non vanno più come dovrebbero, spesso è “colpa” anche di un atteggiamento mentale difensivo dell’imprenditore. Per orientare la visione in modo corretto, bastano due passi: vi spieghiamo quali sono e come metterli in pratica

Per far crescere il vostro ristorante non basta leggere un articolo, ma potrebbe essere un buon inizio. In un mercato incerto come quello odierno, molti ristoratori incontrano difficoltà. Spesso, però, la mancata crescita di un locale è data dalla visione ridotta dell'imprenditore. La maggior parte dei locali hanno avuto un momento di sviluppo, in cui crescevano fatturati, numero di clienti e collaboratori. Poi, insieme alla crescita iniziano ad aumentare anche i problemi: il turnover dei camerieri, le giacenze di magazzino, gli errori di cucina, i disservizi in sala, le tasse da pagare, la concorrenza ecc. Quando i problemi sembrano in crescita le vendite iniziano a diminuire.
Si passa quindi da una strategia di sviluppo a una strategia di difesa, basata sul contenimento dei costi: si toglie il piede dall'acceleratore. L'imprenditore in questa fase inizia a chiedersi dove sta sbagliando, chi sta sbagliando, dà la colpa alla crisi; inizia a far capolino il desiderio di mollare tutto. Come reagire?

Cambio di prospettiva

Parafrasando Friedrich von Schiller: «L'uomo cresce con il crescere dei suoi scopi». Tutti noi siamo in grado di elaborare un pensiero strategico quando desideriamo vivamente raggiungere uno scopo.
I passi da fare sono due: il primo è immaginare la scena ideale di come sarà il locale da qui a un anno. Il secondo è comportarsi come se l'avessimo raggiunta: in questo modo si assumono le decisioni necessarie e si definiscono le regole e i comportamenti adeguati.

Per funzionare, infatti, una qualunque azienda ha bisogno di regole. Le regole necessitano di istruzioni d'uso chiare, semplici e condivise. E le istruzioni vengono sviluppate in modo tale che, eseguendole nella sequenza stabilita, si ottengo i risultati pianificati. Possono esserci tante piccole istruzioni per ogni area del ristorante.

In sintesi occorre:

1. esercitare il proprio pensiero strategico tutti i giorni;

2. tenere a bada i pensieri distruttivi sostituendoli costantemente con quelli costruttivi;

3. quando si è agitati, rivedere la visione e applicare tutte le istruzioni utili per ottenerla;

4. riposarsi, mangiare a sufficienza e fare sport (predispone a fare scelte migliori);

5. affrontare i problemi prima che questi ci cadano addosso.

Pubblica i tuoi commenti