È donna e italiana la migliore assaggiatrice di olio d’oliva del mondo

 

Domenica 13 Settembre, a Milano Expo 2015, Marina Solinas ha trionfato nella “Sfida Mondiale Assaggiatori Olio d’Oliva” organizzata da Onaoo (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio d’Oliva)  con la partecipazione di assaggiatori provenienti da Italia, Usa, Olanda, Taiwan, Francia, Sud Africa, Svizzera, Turchia, Cile e Spagna.

La gara era articolata in due  prove:  assaggio e test teorico.  La vincitrice, Quality Manager della Pietro Coricelli S.p.A. ,  ha fatto fruttare la propria personale “enciclopedia del gusto” raccolta in anni di lavoro e passione. “Anche se la Sfida Mondiale è stata una competizione – dichiara la vincitrice della Sfida - per me l’assaggio dell’olio è soprattutto una grande passione nonché un argomento molto importante attualmente. Assaggiare l’olio è un rituale particolare: riuscire a cogliere le sfumature del gusto, dal fruttato al sapore dell’oliva in senso stretto è una sensazione davvero piacevole”.

La Commissione era composta da Stefano Predieri e Massimiliano Magli (Ricercatori Agroalimentari del CNR, membri del Gruppo Olio Siss – Società Italiana Scienze Sensoriali), Caterina Dinnella (Ricercatrice di analisi chimica e fisica degli alimenti nonché membro del Gruppo Olio Siss – Società Italiana Scienze Sensoriali).

Tra gli ambasciatori del celebre “oro verde”, l’Onaoo (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva) punta i riflettori sulla didattica dell’olio a livello internazionale. “Quello dell’assaggio è un momento fondamentale per valutare l’olio d’oliva – commenta Lucio Carli, Presidente Onaoo -. Mi è sembrata un’iniziativa giusta e particolare quella di lanciare una sfida mondiale agli assaggiatori che abbiamo diplomato in tutti questi anni. Riuscire a portarli ad Expo, che è la vetrina principale per la nostra attività, è stata una grande soddisfazione. Abbiamo registrato 30 partecipanti da 10 Paesi del mondo ed è un risultato ottimo che segna un momento importante per la nostra Organizzazione; tutto questo indica che, in questi anni, abbiamo fatto un buon lavoro, che fa la differenza. Possiamo affermare con orgoglio di essere la 1° scuola al mondo di assaggio di olio d’oliva. La nostra Mission rimane quella di insegnare l’assaggio dell’olio affinché ogni individuo sappia utilizzare al meglio le proprie capacità di valutazione organolettica del prodotto e diventi così lui stesso il primo valutatore di qualità”.

Organismo da sempre molto attivo nel settore, con un suo Registro Internazionale degli Assaggiatori Professionisti, Onaoo negli anni sta ottenendo grandi riconoscimenti mondiali per la validità dei suoi corsi. Nata ad Imperia nel 1983 con l’impegno di promuovere, diffondere e valorizzare l’assaggio di uno dei più grandi patrimoni del nostro pianeta, sia dal un punto di vista tecnico che operativo ONAOO, si dedica da sempre alla formazione dell’assaggiatore, con la sua Scuola di Assaggio, la più antica e accreditata, e con corsi nella sede centrale di Imperia, online e nel mondo: Stati Uniti, Sud Africa, Giappone, Taiwan, Turchia, Tunisia e Marocco.

Pubblica i tuoi commenti