Mezzacorona presenta Musivum, mini produzioni di eccellenza del Trentino

I primi due vini sono già stati presentati al mercato. I prossimi seguiranno negli anni a venire. Stiamo parlando del Müller Thurgau e del Pinot Grigio Musivum, linea con cui Mezzacorona, colosso trentino del vino, intende premiare e valorizzare piccoli vigneti posti nelle migliori aree enologiche della provincia (Piana Rotaliana, Colline di Faedo, Sorni e Pressano, Val di Cembra, Trento, Vallagarina, Ala). Avviato con la vendemmia 2015, il progetto “Musivum” ha un preciso obbiettivo, cioè - come hanno puntualizzato il presidente del Gruppo Mezzacorona Luca Rigotti e il direttore generale Francesco Giovannini - «Quello di esaltare, in questo “mosaico di vigneti”, la ricchezza del territorio trentino, dei frammenti straordinari che per posizione, terreno, gestione, possono essere considerati come delle vere e proprie “pietre preziose” incastonate nel tessuto viticolo gestito dai viticoltori Mezzacorona».

I vini Musivum nascono, dunque, da vigneti a rese molto limitate e modalità e tempi di vendemmia specificametamente dedicate. Verranno prodotti solo nelle migliori annate e in edizioni limitate. Dopo Müller Thurgau e Pinot Grigio nei prossimi anni verranno presentati un Gewürztraminer, un Marzemino e naturalmente un Teroldego Rotaliano. Infine nella gamma troverà posto anche uno Chardonnay dell'Alto Adige Doc della Kellerei Salurn, cantina associata al Gruppo Mezzacorona, che sarà presentato nel prossimo autunno.

I due vini

Il Müller Thurgau Musivum 2017

Il Müller Thurgau “Musivum” viene prodotto da uve raccolte in Valle di Cembra in vigneti posti ad altitudini superiori ai 550 - 650 metri. Le viti qui hanno vegetazione rigogliosa e danno grappoli ricchi che producono normalmente vini molto profumati e di spiccata acidità.

Ha colore giallo paglierino lucido con naso fresco e aromatico e note agrumate di cedro e lime. In un secondo momento emergono profumi di erbe di campo e di frutta bianca (pesca e pera). Al palato è pieno, molto fresco e di buona acidità, sostenuto nell'insieme da un tocco quasi salato che gli dona sapidità e complessità.
Prodotto in 3.252 bottiglie sarà in vendita in enoteca intorno ai 26-28 euro.

Il Pinot Grigio Musivum 2016

Da un vigneto posto nelle immediate vicinanze del comune di Mezzocorona ha visto una produzione partita con una vendemmia leggermente posticipata che ha esaltato le caratteristiche varietali e la ricchezza aromatica del Pinot Grigio.

Ha colore paglierino carico. Al naso mette subito in mostra il suo trascorso in legno (metà della massa completa infatti la fermentazione in legno), ma riesce poi ad aprirsi verso note di frutta bianca, agrumi, mandorla, miele e vaniglia. Pieno al palato, ha buona acidità e persistenza. Può durare in cantina anche grazie a  grado alcolico piuttosto sostenuto (13,5 %)
Prodotto in 4.508 bottiglie sarà in vendita nelle enoteche a un prezzo di 30-32 euro.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome