Tomato+ è la serra da interni per coltivare germogli e verdure. Si può avere in comodato o a noleggio

Si chiama tomato+ ed è una serra da interni per coltivare in qualunque periodo dell’anno erbe, verdure e germogli biologici di qualità e innaffiati con acqua sicura.

Secondo il produttore, la serra consente di risparmiare sull’acquisto di erbe, verdure e germogli.
Ecco alcuni numeri (da verificare comunque su ogni singola realtà) basati sull’utilizzo di germogli misti: un ristorante che ne acquista mediamente 5 cassette piccole a settimana a un costo unitario di 15€ (prezzo medio di mercato praticato da primari fornitori) spende 300€ mensili, pari a 3.600€ all’anno. Per ottenere l’equivalente di queste 5 cassette di germogli con la serra tomato+ occorrono 100 cialde, per una spesa mensile di 128€ (le cialde con le sementi dei germogli costano 0,32 €) e una spesa annuale di 1.536€, con un risparmio di circa 2.000€ in 12 mesi.
Anche per quantità più basse di germogli, il risparmio rimane consistente (nel caso di 3 cassette a settimana, in un anno si risparmiano circa 1.200€).

Stime di risparmio in termini di scarti non prodotti
Secondo quanto dichiarato da molti ristoranti, lo spreco sui germogli misti si colloca tra il 20% e il 30%, quindi per 5 cassette a settimana si può stimare uno spreco tra 720€ e 1.080€ su base annua, che con la serra tomato+ può essere azzerato.
Sommando quindi i risparmi derivanti dal minor costo della materia prima a quelli generati dall’azzeramento dello spreco, si può sostenere che tomato+ è un investimento che si ripaga in tempi rapidi.

La serra si può avera a noleggio, riservato ai possessori di Partita Iva a partire da 133€ al mese; e il comodato a partire da 155€ al mese, con fornitura mensile di cialde compresa.

Per info: info@tomatopiu.com o tel  030 25 01 314.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome