Glassa al Sangue Morlacco per il muffin d’autore

Galileo Reposo, chef pasticcere del ristorante Asola di Milano, ha messo alla prova per Ristoranti lo storico liquore di Luxardo Sangue Morlacco (nome coniato nel 1919 dal poeta Gabriele D’Annunzio) per realizzare un piccolo cup cake, guarnito da una glassa realizzata con il liquore stesso.
«Avevo provato prodotti simili - dice - ma li avevo trovati troppo dolci. Quando ho assaggiato Sangue Morlacco le sensazioni sono state positive: ha un bel colore, uno spiccato profumo e al palato ha un sapore fresco, tipico delle marasche e allo stesso tempo non risulta né troppo dolce né troppo sciropposo; ha un sapore piacevolmente “marmellatoso”, ma fresco e “pulito”. Mi ha ispirato nella creazione di una glassa, che ho voluto usare per guarnire dei muffin alla castagna. Ho notato che, una volta effettuata la copertura, la glassa sprigiona, con il muffin ancora tiepido, un ottimo profumo. I pezzetti di cioccolato sono infine un classico abbinamento con ciliegie, marasche o amarene. Come accompagnamento al dessert suggerirei un bicchierino dello stesso Sangue Morlacco. Ho voluto provare anche a ridurre il liquore sul fuoco e poi l’ho usato per variegare il gelato, con un ottimo risultato».

 

Ecco la ricetta ideata da Galileo Reposo:

Muffin alla castagna e Sangue Morlacco Luxardo

Ingredienti per 4 persone
Per il muffin: 250 g farina debole, 100 g latte, 100 g Sangue Morlacco, 80 g farina di castagne, 1 uovo, 50 g burro morbido, 30 g zucchero, 8 g lievito chimico, 2 g sale
Per la glassa: 40 g albume, 300 g zucchero a velo, 50 g sangue morlacco

Procedimento
Per il muffin: mescolare la farina con la farina di castagne e il lievito chimico. Frustare l’uovo con lo zucchero. Aggiungere all’uovo il liquore, il latte e il sale. Unire le farine poco per volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Infine aggiungere il burro morbido.
Infornare negli stampi da muffin imburrati e infarinati a 180°C per circa 10 minuti. Fare raffreddare.
Per la glassa: montare in planetaria l’albume e lo zucchero a velo. Incorporare delicatamente il liquore nella glassa.

Montaggio
Decorare i muffin ormai freddi con la glassa e pezzettini di cioccolato fondente.

Food cost: 0,36 euro a porzione

 

Pubblica i tuoi commenti