Pastificio Felicetti apre un nuovo stabilimento e punta alla Borsa. Isa entra nel capitale sociale

Felicetti

Nuovo stabilimento di Pastificio Felcetti a Molna di Fiemme (Tn) con un investimento complessivo di 28 milioni di euro e per l’occasione apre le porte a un socio. E’ l’Isa, Istituto Atesino di Sviluppo, una holding di partecipazioni che opera da quasi un secolo in Trentino Alto Adige.

Il pastificio Felicetti, che punta alla quotazione in borsa, quest’anno compie 110 anni durante i quali ha visto crescere i propri mercati di riferimento. A seguito di una domanda che è arrivata a superare la capacità di risposta, è avvenuta la piena saturazione della capacità produttiva dello stabilimento storico di Predazzo che oggi produce 20 mln di Kg di pasta all’anno in oltre 200 formati. Già nel 2013 era già stato oggetto di ampliamento.

Nel maggio 2017 l’azienda ha scelto di continuare a crescere in Trentino dove ha stipulato – con Trentino Sviluppo, la Provincia autonoma di Trento e il Comune di Castello Molina di Fiemme – un accordo per la cessione di un’area produttiva pubblica già infrastrutturata a Molina di Fiemme. Trentino Sviluppo metterà a disposizione una superficie edificabile di 16.200 metri quadrati e supporterà le attività di internazionalizzazione.

Sparkasse ha svolto il ruolo di “banca d’affari” con la selezione del nuovo socio Isa, sarà anche “arranger” per il finanziamento in pool con altre banche dell’intero progetto – per circa 23 milioni – che prevede la costruzione del nuovo stabilimento, l’acquisto dei macchinari e l’avvio delle due nuove linee produttive del Pastificio Felicetti.

I Felicetti hanno individuato nell’Isa di Trento la più importante holding di partecipazioni a livello regionale, il partner culturalmente più affine ai valori della famiglia al quale aprire il proprio capitale sociale. Isa ha apprezzato la storia aziendale riconoscendo nell’attuale management le capacità e le potenzialità per attuare l’importante progetto di espansione. Per questi motivi si è dichiarata disponibile a fornire il proprio supporto diventando partner di medio lungo periodo. Otterrà una partecipazione pari al 22%. 

Con una forza lavoro di 69 dipendenti, un fatturato nel 2017 di 37 milioni di euro di cui il 50% all’estero e un Ebitda dell’ 11,7%, Pastificio Felicetti punta alla quotazione in Borsa.

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome