“Alleanza”, nuova sinergia fra cuochi e Presìdi gastronomici

Eventi –

Prosegue con successo il Progetto “Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food”. Partner ufficiale delle cene il gruppo Norda-Gaudianello

Continuano in tutta Italia gli incontri gastronomici promossi per presentare il Progetto dell’Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food, che riunisce oltre 300 ristoranti e osterie in tutta Italia.

Rete solidale
“L’Alleanza” è una grande rete solidale dove i cuochi italiani incontrano e stringono un patto con i produttori dei Presìdi Slow Food (la più importante realtà associativa mondiale nel campo della cultura del gusto), impegnandosi a cucinare e valorizzare i loro prodotti (i presìdi sono oggi oltre 400 in tutto il mondo e coinvolgono migliaia di produttori).

Nel corso degli incontri i cuochi dell’Alleanza uniscono il piacere di realizzare grandi piatti alla responsabilità verso chi produce le materie prime per un cibo buono, ma anche genuino, naturale, pulito e giusto, rispettoso verso chi l’ha prodotto, coltivato, allevato.

Una Carta delle acque, per offrire qualità
Gli incontri già effettuati hanno permesso di sviluppare ulteriormente il dialogo fra il Gruppo Norda-Gaudianello e i ristoratori del Progetto “Alleanza”, comunicando che l’acqua minerale è parte integrante e fondamentale di un servizio di qualità.
Durante le presentazioni significativa la presenza in tavola delle acque del gruppo Norda-Gaudianello, che condivide e sostiene i valori del progetto. Il Gruppo (secondo in Italia nel canale Ho.Re.Ca. per il settore acque minerali) propone tutte acque di elevata qualità (seguendo quindi la filosofia Slow Food), tramite la più ampia “Carta delle acque” dell’intero scenario di mercato: ben sette “etichette”.

Pubblica i tuoi commenti