In Italia cresce la richiesta di cuochi di fascia alta. 150 offerte di lavoro su e-work

cuochi lavoro

Nel 2016 le opportunità di lavoro nel settore alberghiero in Italia sono cresciute del 10%. Per l’anno in corso è previsto un ulteriore aumento e anche consistente. Al momento, su sito di e-work, una delle maggiori agenzie per il lavoro italiane, sono pubblicate ben 150 offerte.
La località con un maggior numero di richieste è Roma seguono le città del Piemonte, Lombardia e Veneto.
Le posizioni più richieste sono per cuochi e baristi di grande esperienza, con stipendi che partono da 15.000 euro l’anno e possono arrivare a oltre 60.000 per cuochi stellati.

A Roma sono richiesti cuochi, chef de rang, barman, pasticceri, camerieri, responsabili di sala e receptionist per alberghi a 4 e 5 stelle. Per questi ultimi è rischiesto l’aver maturato esperienza professionale  in strutture di pari livello. Le retribuzioni lorde annue vanno da 18.000 euro a oltre 60.000.
In Piemonte le richieste arrivano da Torino, Acqui Terme, Arona e Bardonecchia. Si cercano cuochi, baristi e camerieri di sala.  Le retribuzioni lorde annue vanno da 15.000 euro a 30.000.
Posizioni aperte anche a Milano per un addetto sala e un cuoco per hotel di lusso. In Veneto si cercano uno chef de rang e un responsabile di ricevimento, a Venezia, un cuoco a Legnago, un aiuto cuoco a Mestre. Qui le retribuzioni variano tra i 15.000 e 30.000 euro.

Per tutte le posizioni viene richiesta esperienza nel settore, Per quelle riguardanti il contatto con il pubblico, predisposizione al contatto con il cliente e conoscenza di una o più lingue straniere.

Foto: Tullio Puglia

Pubblica i tuoi commenti