Vicenza: nasce il Gruppo “I Ristoratori delle Terre Vulcaniche”. Valorizzerà territorio, Garganegra e capretto bianco

terre

Si chiama “I Ristoratori delle Terre Vulcaniche” il nuovo gruppo che mette in rete cinque locali di primo piano nell’area tra Gambellara e Montebello, alle ultime propaggini dei Monti Lessini. Il patrocinio è dell’Associazione Provinciale Ristoratori Confcommercio con la collaborazione del Consorzio Tutela Vini Doc Gambellara.  

I locali sono: l’hotel ristorante La Fracanzana di Montebello Vicentino, il ristorante La Marescialla di Montebello Vicentino, l’Antica Osteria al Castello di Sorio di Gambellara, l’albergo ristorante Giulietta e Romeo di Montorso Vicentino e il ristorante Il Borgo di Montebello Vicentino. Tutti impegnati in un lavoro di ricerca che unisce il rispetto degli ingredienti alla capacità di trasformarli in grandi piatti per fare della buona tavola un’occasione di conoscenza e di esperienza del territorio.

Una riprova di questo impegno sta nei due menu degustazione che ogni locale predisporrà in due particolari momenti dell’anno. A marzo-aprile sarà protagonista il capretto bianco:  già ai tempi della Serenissima Repubblica era una specialità degna della mensa dei dogi, oggi “I Ristoratori delle Terre Vulcaniche” lo propongono in varie rivisitazioni.

Un secondo menu degustazione verrà proposto nel periodo settembre-ottobre quando arriva a maturazione l’uva Garganega, una delle varietà più diffuse nelle province di Verona e Vicenza e protagonista dei vini delle Doc Soave e Gambellara, a cominciare dai preziosi spumanti e passiti, come il Recioto o il Vin Santo,  dalla  spiccata mineralità dovuta propor  ai basalti dalle colline vulcaniche.

Maggiori informazioni sul sito www.ristoratoridivicenza.it

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome