A Milano apre Pasta à Gogo, nuovo concept store di pasta take-away

pasta a gogo

La pasta è fresca e i sughi sono fatti in casa. Si può scegliere una ricetta classica o crearne una al momento secondo i propri gusti, con materie prime Made in Italy di alta qualità. Pronti in pochi minuti, i piatti si possono mangiare in loco o portare via.
Questo, in sintesi, è ciò che avviene a Pasta à Gogo, il piccolo concept store di viale Abruzzi, 89 a Milano0, dove è stata realizzata l’idea di rinnovare l’immagine di consumo della pasta a opera di Mirco Spina e Iván Bortot.  Il primo  con esperienze nella comunicazione e il copywriting, il secondo architetto ed interior designer. Andando nel dettaglio del format, il cliente che entra nel locale si trova davanti a due scelte:

A. Creare la propria ricetta scegliendo tra 17 diversi formati di pasta divise in:

  1. Tradizionali (spaghetti, maccheroni, farfalle, penne, fusilli e tagliatelle).
  2. Integrali (spaghetti e penne).
  3. Ripiene (saraceni bresaola e rucola, ricotta e lime, melanzana e pecorino).
  4. 100% Legumi Bio (fusilli di lenticchie rosse, penne di piselli o sedanini di ceci).
  5. Alternative Bio (fusilli con quinoa, teff e amaranto, penne di riso o sedanini con mais e fibra di bambù).
    La pasta scelta e cotta, viene fatta saltare in padella con il rispettivo condimento. Le combinazioni possono essere svariate: salsa rossa, verde, gialla, bianca o viola, oltre ai sughi classici che possono essere contaminati da gusti personali. Per chi ama la pasta in bianco si può scegliere tra olio extravergine d’oliva estratto a freddo o burro. Si possono aggiungere verdure fresche (melanzane, funghi, zucchine, pomodirini, ecc), formaggi (parmigiano Dop, pecorino romano Dop, ricotta salata, misto stagionati, stracciatella) o scegliere tra cinque varietà di semi e noci (scaglie di mandorle, granella di pistacchi o noci, semi di papavero, sesamo nero).

B: Scegliere una delle 11 ricette classiche come le Tagliatelle con il Ragù Bolognese, gli Spaghetti alla Carbonara, i Maccheroni alla Norma, gli Spaghetti Cacio e Pepe o le Penne all’Amatriciana.
Un’attenzione particolare è riservata ai vegani perché all’interno del menu si trovano ingredienti di origine vegetale in tutte le categorie, permettendo quindi anche a loro di creare la propria ricetta gogo 100% vegan.

Tutti i piatti vengono serviti nel GogoBox, un contenitore interamente biodegradabile che permette di gustare il contenuto conservandone la qualità e il sapore: il coperchio è infatti realizzato con piccoli fori anti-condensa, utili per il trasporto della pasta e la sua corretta ventilazione, mantenendo quindi inalterata e perfetta la cottura.
Si può degustare il piatto in store o prendere la propria GogoBox d’asporto e portarla via. O ancora si può ordinare una consegna a domicilio tramite le App di Foodora, Deliveroo e Glovo o ancora chiamando direttamente il locale per le brevi distanze di consegna. Si può prenotare un ordine e ritiralo tramite la app Eatsready all’orario desiderato.

Pasta à Gogo, viale Abruzzi, 89 – Milano. Tel: 391 358 2064 – 02 99246220

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome