Biancaneve stregata, sweet drink d’autore

“Biancaneve”, frutto non proibito ideato da Sara Panzieri del Mandarin Oriental Hotel di Milano, nasce dall’incontro delle mele del Calvados e il liquore Strega richiamando alla mente una delle fiabe più celebri che hanno segnato la nostra infanzia.
Perfetto come after dinner, “Biancaneve” porta alla riscoperta del Calvados (distillato ideale per la stagione invernale) e del liquore Strega di Benevento, caratterizzato dalle sue note balsamiche e decise. Il piacevole risultato al palato è un drink dal finale persistente e gradevole.
Lo zafferano, spezia che contraddistingue il liquore tipico campano, si abbina perfettamente a frutta come albicocca, mela, pera ed arancia. I consigli di abbinamento vengono di conseguenza. Pensiamo ad accoppiate vincenti tra “Biancaneve” e una ciambella caramellata con albicocche secche e scorza di arancia.
Oppure con una sbrisolona alle mele. Lasciamo a cuochi e pasticceri il nostro testimone.

Ecco la ricetta:

INGREDIENTI

1 e 1/2 oz Calvados Druine Blanche de Normandie
3/4 oz liquore Strega
3/4 oz spremuta di lime
1/4 oz zucchero liquido
3/4 oz albume d’uovo pastorizzato

PREPARAZIONE

Versare tutti ingredienti nello shaker. Aggiungere ghiaccio a cubetti e agitare. Versare filtrando in una coppetta cocktail. Decorare con fetta di mela disidratata e pistilli di zafferano.

Pubblica i tuoi commenti