L’intensa estate di Antony Genovese, chef de “Il Pagliaccio” di Roma

 

Estate ricca di appuntamenti per Anthony Genovese, chef patron de “Il Pagliaccio” di Roma, 2 stelle Michelin. Dopo il prestigioso appuntamento del 5 luglio al Flemish Food Bash, a Bruges in Belgio, dove ha presentato “Il Pagliaccio”, un altro evento internazionale attende Antony: in Settembre volerà a Singapore al Mandarin Oriental Hotel, dove presenterà alcuni menu pensati appositamente per l’occasione.
Per Genovese si tratta di un ritorno a Oriente, regione che ne ha influenzato in modo decisivo lo stile culinario e che lo accoglie periodicamente in occasione dei più importanti eventi internazionali.

Nel frattempo, alcuni eventi in patria: a Roma, il 15 luglio al Pagliaccio, una cena con i vini della celebre maison Krug. Poi, il 29 luglio, un evento del Gourmet Festival di Relais & Chateaux, la prestigiosa associazione che dallo scorso gennaio annovera tra i suoi membri anche il ristorante Il Pagliaccio. Teatro della serata sarà la Tenuta Il Borro a Montalcino, dove chef Genovese sarà protagonista di una cena a quattro mani con lo chef resident Andrea Campani.
E ancora ad agosto, dal 3 al 9, sarà possibile assaggiare la sua cucina in Sardegna, al ristorante Stelle D Stelle per l’iniziativa “Eating with the Stars”.

Nato in Francia nel 1968 da genitori calabresi, Antony Genovese si è formato in Inghilterra, Giappone, Malesia e Thailandia. Ha avuto la sua prima stella Michelin al ristorante Rossellinis dell’Hotel Palazzo Sasso a Ravello. Da qui, nel 2003 arriva a Roma dove apre “Il Pagliaccio” e arriva la seconda stella.

 

Pubblica i tuoi commenti