Pasta alle lenticchie rosse, naturalmente gluten free

Lo chef Roberto Carcangiu ha messo alla prova la pasta alle lenticchie rosse Farmo, di un bel colore rosso e naturalmente priva di glutine. Non avendo, dopo la cottura, una grande sensazione “al dente”, con questa pasta si consigliano salse non molto morbide e poco “cremose”. Dovranno avere al loro interno ingredienti che donino la sensazione di croccantezza o comunque di resistenza alla masticazione. Ecco due ricette ideate dallo chef.

Pennette alle lenticchie rosse Farmo con zucchine e ricotta

Ingredienti per 4 persone

250 g pennette alle lenticchie rosse Farmo

320 g zucchine

170 g ricotta di pecora

30 g pecorino

50 g cipolla

2 g aglio fresco

1 g menta in foglie

10 g olio extravergine d’oliva

3 g sale fino

pepe nero in grani

 

Mondare e tagliare le zucchine a cubetti. Pelare e tritare la cipolla.

In una sauteuse far stufare la cipolla e l’aglio in camicia, aggiungere quindi la ricotta e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Regolare con sale e pepe macinato fresco.

Nel frattempo cuocere le pennette in abbondante acqua salata, a metà cottura aggiungere gli zucchini tagliati a cubetti.

Portare a cottura la pasta, scolare. Condire pasta e zucchine con un filo di olio evo. Servire la pasta adagiandola sopra la salsa alla ricotta, servire cospargendo di pecorino rapé e foglioline di menta fresca.

Food cost degli ingredienti: 0,67 euro a porzione

 

Fusilli di lenticchie rosse Farmo con battuto di maiale fior di latte e ricotta fritta

Ingredienti per 4 persone

300 g fusilli alle lenticchie rosse Farmo

250 g stinco di maiale

140 g mozzarella

230 g ricotta

100 g cipolla tritata

200 g concentrato di pomodoro

80 g vino bianco

20 g parmigiano reggiano

15 g basilico

70 g pane grattugiato

sale e pepe nero

15 g olio extravergine d’oliva

 

Procedimento

Tagliare la carne di maiale a cubetti di 4 mm di lato, rosolarla con l’olio a fuoco vivace.

A rosolatura ultimata aggiungere la cipolla e cuocere qualche minuto, aggiungere il concentrato e quindi il vino bianco. Cuocere per 2 ore circa, se necessario allungando con brodo.

Con la ricotta ben asciutta formare delle polpettine, da impanare nel pane grattugiato eventualmente aromatizzato con maggiorana. Cuocere i fusilli in abbondante acqua bollente, scolare.

Friggere in olio caldo le polpettine di ricotta. Regolare la salsa di pepe e sale, aggiungere la mozzarella a cubetti, il basilico, la pasta e mescolare bene il tutto.

Servire la salsa sul fondo del piatto, sopra versare la pasta e quindi foglie di basilico e polpettine.

Food cost degli ingredienti: 1,46 euro a porzione

Pubblica i tuoi commenti