Festa per i 50 anni di Baldi, azienda protagonista nel settore carni

 

L’azienda che nel 2007 ha lanciato l’hamburger gourmet compie il suo cinquantesimo anniversario in crescita (+20% nel 2014)  e con un’immagine totalmente rinnovata. Ultima soddisfazione in ordine di tempo: per Expo 2015,  la catena giapponese di fast food di qualità Mos Food ha scelto gli hamburger firmati dall'impresa di Jesi.

Baldi è uno dei principali player del settore food con core business nel mondo delle carni per la ristorazione. Ha chiuso il 2014 con 26 milioni di fatturato, pari ad un + 20% rispetto l’anno precedente, con un picco di crescita nella vendita degli hamburger che fa registrare un +77%.

“La nostra forza è legata al fatto di aver unito industrializzazione e artigianalità, con cibi su larga scala che hanno successo sul mercato e conservano la passione per la qualità e il gusto – dice Emiliano Baldi, direttore generale dell’azienda -. Ora guardiamo alle prossime sfide, che riguardano i mercati esteri, dove abbiamo avviato le prime esperienze, e l’ingresso nel canale retail dei supermercati e ipermercati”.

Dalla nascita della prima macelleria a Jesi per iniziativa di Umberto Baldi nel 1965, oggi l’azienda conta oltre 100 collaboratori e serve più di tremila clienti. L’attività principale è la produzione di carni selezionate all’origine in Italia e all’estero e destinate prevalentemente al mercato italiano per ristoranti e per le realtà della ristorazione collettiva maggiormente attenta alla qualità, forniti sia direttamente che tramite i più importanti operatori della distribuzione organizzata, partner commerciali e distributori su tutto il territorio nazionale. Specialità ad hoc vengono create da Baldi per grandi realtà come Autogrill, Msc, Costa Crociere e Metro. Baldi fornisce inoltre un servizio completo legato alla ristorazione che include anche il no food e la consulenza, un servizio che vede l’azienda in posizione di leadership nell’area Marche-Umbria.

Per i suoi 50 anni, Baldi ha attuato una completa rivoluzione dell’immagine, che punta a rafforzare l’identità aziendale e a favorire l’ingresso in nuovi mercati. Sono stati studiati un nuovo brand, i quattro marchi che rispecchiano le divisioni aziendali (Baldi Carni, Baldi Foodservices, Baldi Mare e Baldi Bottega) e un packaging innovativo con un sistema di icone che comunica con immediatezza al cliente le caratteristiche del prodotto. Il rinnovo dell’immagine si aggiunge agli investimenti che negli ultimi anni hanno accompagnato il processo di crescita: l’ampliamento dello stabilimento di Jesi con un nuovo reparto produttivo, la riorganizzazione della forza vendita e il raddoppio del parco automezzi. Gli investimenti sono stati resi possibili dal positivo andamento dell’Ebidta, in crescita del 26% rispetto al 2013 e del 93% rispetto al 2012. Per il 2015 sono previsti ulteriori investimenti per 800mila euro che riguardano le tecnologie per il freddo, la logistica e l’organizzazione.

 

 

 

 

Pubblica i tuoi commenti