Caffè del Caravaggio presenta la sua cialda in carta ecologica 100% compostabile

carta caravaggio

Caffè del Caravaggio presenta le sue nuove cialde in filtro di carta al 100% ecologiche. Il caffè è composto da una miscela di  monorigini di Arabica e viene confezionato appena tostato. Poi è pressato da un sistema che garantisce sempre lo stesso grado di pressatura, in modo che la qualità dell’espresso estratto sia sempre costante. Infine, è sigillato in atmosfera controllata per mantenere intatti freschezza, gusto e aroma fino al momento dell’estrazione.

La cialda in carta presenta ulteriori vantaggi rispetto alle capsule in plastica o in alluminio. Innanzitutto, l’estrazione del caffè dalla cialda è molto più simile a quella del bar, facilitata anche dalla quantità di caffè presente, 7 grammi per cialda, il requisito standard per un vero espresso italiano, mentre nelle capsule spesso se ne trova meno di 5 grammi.
La carta è anche amica della salute perché non entra in contatto con alluminio o plastica evitando così i problemi di furani e ftalati, nocivi per l’organismo. La plastica e l’alluminio con cui sono fatte le capsule, inoltre, portano problemi di smaltimento, tant’è che questi prodotti sono stati messi al bando nel 2016 in tutti gli uffici pubblici della città di Amburgo; la carta delle cialde, invece, le rende compostabili e quindi a basso impatto ambientale.

Caffè del Caravaggio è recentemente entrato nel mondo Ho.re.ca. e sarà presente ad Host presso il padiglione 22 Stand R15: sarà l’occasione per conoscere da vicino il progetto Ho.re.ca.

Pubblica i tuoi commenti