I pannelli fonoassorbenti Snowsound ottengono la Greenguard Gold Certification

 

A essere premiati con il prestigioso riconoscimento sono stati i pannelli fonoassorbenti di Caimi Brevetti che, attraverso l’applicazione di tecnologie brevettate ed esclusive, consentono di ottenere una correzione acustica in modo semplice e rapido, sia in nuovi ambienti che in quelli esistenti.

L’esigenza di vivere e lavorare in ambienti meno rumorosi, riducendo il fastidioso riverbero acustico, trova finalmente una risposta in prodotti innovativi adatti a risolvere le più svariate esigenze progettuali. Caimi Brevetti ha approcciato l'ambito della lotta all'inquinamento acustico in modo coerente e approfondito attraverso lo sviluppo delle Tecnologie Snowsound® e Snowsound®-Fiber. La rigorosa certificazione Greenguard Gold convalida le loro caratteristiche di bassa emissione e il contributo alla qualità dell'ambiente. I test sono stati effettuati sia sugli elementi che compongono il pannello sia sul prodotti finito, un composto di materiale fonoassorbente interno rivestito in tessuto sui due lati, come correttamente richiesto dalla normativa.

Nella progettazione dei prodotti Snowsound, inoltre, ci si è posti l’obiettivo di ottenere l’integrale riciclabilità del prodotto a fine vita, in modo semplice e rapido. Per questo motivo i pannelli sono stati realizzati interamente in poliestere, quindi monomaterici e riciclabili al 100% senza necessità di dover separare il tessuto esterno dal materiale fonoassorbente interno. Anche tutta la componentistica in plastica o in metallo è monomaterica e facilmente disassemblabile, consentendo così il riciclaggio di tutto il prodotto al 100%. L’utilizzo di materiali e lavorazioni di alta qualità permettono inoltre di allungare la vita del prodotto con conseguente minor consumo di materiali ed energia. I pannelli non contengono feltri o altri materiali di origine organica difficilmente riciclabili e hanno un contenuto di formaldeide non rilevabile, test eseguito secondo la norma UNI EN 717-2.

CAIMI BREVETTI_Il Suono tra materia e spazio architettonico

Con lo stesso approccio è nato anche “Il suono tra materia e spazio architettonico”, il volume edito con la collaborazione di Caimi Brevetti, a cura di Paolo Bonfiglio, Andrea Farnetani e Nicola Prodi dell’Università di Ferrara, con testi a cura di Aldo Colonetti e introduzione di Gillo Dorfles.
Un documento che definisce in maniera diretta tutti i principali scenari in cui il suono interagisce con l’ambiente circostante e viene da questo modificato in termini oggettivi e percettivi.
Ampio spazio è dedicato alla descrizione e alla verifica sperimentale dei sistemi fonoassorbenti - in cui anche Snowsound® si muove - intesi come elementi in grado di correggere i possibili difetti acustici degli ambienti e alle migliori strategie di progettazione acustica degli spazi in base alla loro destinazione d’uso.
Il suono tra materia e spazio architettonico” è una guida che, attraverso un linguaggio molto fruibile, offre un insieme di istruzioni per l’uso perché ciascuno di noi possa parlare, ascoltare e soprattutto vivere in modo sostenibile all’interno dei propri spazi.

 

Pubblica i tuoi commenti