Cucina su misura al Pelledoca con lo chef Gianni Tota che interagisce direttamente con il cliente

tota pelledoca

Gianni Tota, chef pugliese attivo in mezzo mondo, arriva al Pelledoca di Milano, il disco restaurant immerso nel verde del Parco Forlanini che dal giovedì al sabato mette in scena party scatenati dopo una cena alla carta o in formule fisse con menu alla portata di tutte le tasche. Tota affiancherà Mimmo, storico chef del Pelledoca e firmerà i suoi piatti.

pelledocaNon farò rivoluzioni, il Pelledoca è già oggi un ristorante conosciuto per la qualità dei suoi piatti e non solo, un luogo in cui ballare fino a tardi”, dice Gianni Tota sorridendo. “La mia cucina sarà divertente. Quel che vorrei regalare agli ospiti del Pelledoca sono piatti che li facciano emozionare, divertire, sorridere. Oggi la figura dello chef è senz’altro in crescita, anche sui media, ma al Pelledoca spesso usciremo dalla cucina per raccontare i piatti e soprattutto per capire quali sono i desideri degli ospiti… e poi cercare di esaudirli, cucinando”. In pratica, lo chef Gianni Tota interagirà direttamente con gli ospiti e proporrà i suoi piatti o addirittura realizzerà, per quanto possibile, i desideri culinari degli ospiti.

Con il nuovo anno il Pelledoca sarà aperto tutta la settimana, dal lunedì al sabato.  L’ambiente resterà quello di sempre, informale, ma la qualità della proposta salirà ancora.

 

 

Pubblica i tuoi commenti