Daniele Citeroni

OFFIDA 143/147 Lo chef Daniele Citeroni con un piatto di coniglio in salmì. Osteria Ophis, a Offida (Ap)

Nato 40 anni fa a San Benedetto del Tronto a luglio ’78, Daniele Citeroni ha dapprima frequentato la scuola alberghiera Buscemi di San Benedetto. Prima di aprire Ophis nel 2000 ha fatto 12 anni di stagioni ed esperienze lavorative alternate alla scuola e alla formazione privata. A conti fatti ben 18 anni di ristorazione in crescendo, gli ultimi 5 con riconoscimenti delle varie guide gastronomiche (la Chiocciola di Slow Food; i 3 Gamberi per il Gambero Rosso, il Cappello dell’Espresso con il premio di Trattoria dell’Anno, ecc). L’attenzione al territorio, ai prodotti e alle tradizioni hanno ispirato anche il suo recente libro La Cucina Picena, pubblicato lo scorso dicembre da Capponi Editore.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome