La Regione Lazio rimborsa il 30% ai ristoratori che acquistano a Chilometro Zero

chilometro zero

il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha annunciato che il governo regionale ha stanziato 10 milioni di euro per aiutare i settori della ristorazione e degli agriturismi attualmente sotto pressione a causa dell’emergnza Covid. In pratica, verrà pagato il 30% della fattura per le forniture a ristoratori e agriturismi relative all'acquisto di prodotti locali a Chilometro Zero.

In questo modo, il sostegno rimarrà al 100% all’interno del territorio regionale, andando sia all'esercizio commerciale sia al produttore agricolo locale, rendendo più forte l'economia del Lazio. Zingaretti ha anche dichiarato che se gli effetti saranno positivi, il governo regionale si adopererà per trovare a trovare altre risorse per finanziare questa misura.

 

 

La Fipe (Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi) plaude all’iniziativa e si augura che venga replicata anche nelle altre regioni. Così a questo proposito, si è espresso Matteo Musacci, vice presidente di Fipe Confcommercio:

«Il bonus da 10 milioni di euro destinato ai ristoranti del Lazio che acquistano prodotti a Chilometro Zero va nella direzione giusta e dovrebbe essere replicata in tutte le altre Regioni. Non solo perché rappresenta un incentivo importante alle imprese della ristorazione che vogliono puntare su materie prime di qualità, ma soprattutto perché favorisce la creazione di una filiera agroalimentare virtuosa, proprio come noi di Fipe abbiamo sempre auspicato. Mi auguro che anche gli altri governatori vogliano prendere spunto da questa iniziativa di Nicola Zingaretti. Solo così saremo in grado di valorizzare al massimo quella biodiversità gastronomica, che è uno dei punti di forza della cucina italiana».

Foto di Johan Puisais 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome