Da Next, una carta smart per catturare i giovani sardi

Un lounge bar gastronomico, rivolto alla clientela giovane. Luigi Pomata, blasonato chef sardo originario di Carloforte (Ca), descrive così Next Food & Lounge, il locale multifunzionale che ha aperto a metà luglio sul lungomare di Cagliari e che va a integrare l’offerta degli altri due locali dello chef nel capoluogo: il ristorante di pesce Luigi Pomata e il bistrot, che si trovano proprio accanto al Next.

Il design dell’ambiente è minimal e contemporaneo: mattoni a vista, arredi lineari realizzati su indicazioni dello stesso Pomata, lampade di design. Aperto no-stop dalla tarda mattinata all’una di notte, qui si può venire per un aperitivo, per un pranzo o una cena veloci o anche solo per un caffè. «È un locale easy - spiega Pomata -, dove la materia prima è fondamentale».

Al Next si possono ordinare sia aperitivi classici, vini e birre artigianali, sia cocktail particolari, studiati da Antonello Pomata, fratello di Luigi. Per l’accompagnamento Luigi ha studiato una serie di “cicchetterie”, che spaziano dalla cubettata di tonno, sedano, mela verde e salsa all’ostrica, allo spada affumicato e melone, al ceviche (all’italiana, precisa lo chef) di dentice e verdure croccanti con salsa agli agrumi.

L’aggettivo gastronomico si definisce meglio scorrendo l’offerta food, che punta su poche proposte: quattro pizze e tre hamburger (di astice, tonno e fassona, accompagnati da patatine fritte della casa), oltre a una manciata di dessert. La cucina del Next è affidata ad Abele Fois, che lavora al fianco di Pomata da 18 anni.

Pubblica i tuoi commenti