Enrico Derflingher confermato presidente di Euro-Toques Italia. Rinnovato il direttivo

Derflingher

Eccoci con resoconto dell’assemblea generale di Euro-Toques, svolta al Saps Agnelli Cooking Lab di Lallio. Prima notizia: il presidente uscente Enrico Derflingher è stato rieletto e quindi prosegue nel suo impegno alla guida della delegazione italiana. Va ricordato che Derflingher è anche presidente Euro-Toques International.

La seconda notizia dai lavori riguarda il direttivo dell’associazione, che registra alcune modifiche. Nuovo vicepresidente è Maurizio Urso del Ristorante Edoardo (Hotel Parco delle Fontane Siracusa), il segretario generale è Filippo Sinisgalli (Il Palato Italiano, consiglieri sono: Gianni Tarabini (La Preséf – una stella Michelin) e Fabio Silva (Derby Grill – Hotel De La Ville).

Derflingher«Sono molto contento – ha dichiarato Derflingher – di poter continuare a guidare un’associazione che in questi anni è uscita da un periodo di difficoltà tornando a crescere e diventando sempre più numerosa e impegnata in eventi in tutta Italia e non solo. Continuerò, come già ho fatto durante il mio scorso mandato, a portare avanti iniziative non solo a livello nazionale ma anche europeo, coinvolgendo tutti gli associati sia in eventi di solidarietà che di alta cucina, sempre nel rispetto dei valori che i nostri padri fondatori, tra cui ricordo Gualtiero Marchesi e Paul Bocuse, ci hanno lasciato in eredità».

La sera del 6 aprile, giorno precedente all’assemblea, i cuochi Euro-Toques si sono ritrovati al Ristorante Collina di Mario Cornali ad Almenno San Bartolomeo (Bg), membro Euro-Toques, per una cena di gala. Alla serata, tra gli altri, hanno partecipato i membri Euro-Toques Ciccio Sultano, del Duomo di Ragusa (due stelle Michelin), Annie Féolde dell’Enoteca Pinchiorri (tre stelle Michelin di Firenze) e Umberto Bombana dell’Otto e mezzo Bombana a Hong Kong (sette stelle Michelin in 4 diversi ristoranti, di cui quello a Hong Kong ne conta tre, rendendo così il ristorante di Bombana l’unico tristellato italiano all’estero). Durante la cena sono state anche consegnate delle targhe ai nuovi soci Euro-Toques, tra cui lo stesso Cornali.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome