Metti il bonbon gelato nella vaporiera Mepra

A volte il design è un valore che si esprime attraverso gli strumenti di uso quotidiano. Da sempre sostengo che nel design i migliori risultati si raggiungono solo attraverso un’attenta valutazione delle necessità e dagli stimoli che chi lavora offre ai designer, per costruire nuove idee. Un esempio
è il Mini Steamer Mepra: un originale strumento che è una vera e propria mini vaporiera in acciaio, chiusa da una cupoletta in policarbonato, che crea una trasparente camera di cottura. L’azienda ci ha fornito interessanti dettagli sul processo di design del prodotto, che si legano ai concetti espressi poc’anzi. Il mini steamer infatti è stato sviluppato con lo chef a 2 stelle Michelin Anthony Genovese del ristorante il Pagliaccio (Roma), che lo chef lo usa per portare al tavolo un benvenuto dalla cucina o un pre dessert, mettendo nella parte inferiore ghiaccio per tenere in freddo o perfino erbe e spezie, per affumicare.Il punto di vista del food designer può offrire ulteriori spunti su come usare l’oggetto, interpretando nuovi trend. In questi anni ho partecipato ai mondiali di gelateria e di pasticceria e ho notato che una delle prossime tendenze di mercato sarà la pasticceria mignon gelato. Chi non ricorda la mitica “bomboniera”, composta da bonbon di fiordilatte ricoperti al fondente? L’evoluzione di questo gelato oggi si manifesta in nuovi gusti, forme e coperture. L’idea è adottare il Mini Steamer per portare al tavolo la pasticceria gelato, in formato monoporzione o usando i modelli grandi di Mini Steamer, in cui servire bonbon gelato di forme varie. Basta mettere ghiaccio secco nella parte sottostante il vassoietto d’acciaio forato per creare la giusta temperatura di conservazione e l’effetto del fumo freddo; la cupolina trasparente provvederà al mantenimento della temperatura. L’effetto “wow” è assicurato.

Pubblica i tuoi commenti