Ancap: design e funzionalità al servizio della tavola

Ancap
il piatto della nuova collezione Prater di Ancap

Un vasto assortimento di prodotti, l’alta qualità del materiale, l’estrema cura del design, la funzionalità. È l’insieme di elementi che ha fatto di Ancap, azienda fondata nel 1964 da Giuseppe Boschini, una delle maggiori realtà produttive di porcellana per ristoranti, bar, caffè e non solo.

L’offerta dell’azienda comprende oltre 10 collezioni di piatti e altre gamme di accessori multiuso, combinabili nei modi più svariati, studiati per rispondere a ogni tipo di esigenza dei professionisti, sia sotto il profilo estetico sia della praticità. Soluzioni espressione del made in Italy più autentico, che nascono dal connubio tra design e funzionalità per offrire elementi per il servizio e la degustazione delle pietanze ispirati ai mood più attuali.

La nuova collezione Prater...

Concetti riassunti alla perfezione nella forma Prater, l’ultima nata della casa (nella foto). Un piatto piano emblema dell’incontro tra classicità e modernità che risponde a una delle tendenze forti del momento, ovvero il ritorno alle forme della tradizione rivisitate in chiave contemporanea. Prater si caratterizza infatti per una elegante festonatura al bordo, tipica dei piatti ottocenteschi, trasposta però su una moderna forma quadrata e piana, disponibile in tre misure.

...e le altre collezioni di punta

La nuova forma va a impreziosire una già ricca proposta di piatti e accessori. Ha forme classiche e senza tempo la collezione Vienna (composta da piatto fondo, piatto piano, calotta, ovale, coppetta, piatto burro, insalatiera, in diverse misure, e accessori come il piatto burro e il portauovo), mentre guarda al minimal la collezione New York (piatto fondo, ovale, insalatiera e salsiera, in diverse misure), fino al design d’avanguardia della collezione Milano Centrale (piatto piano, coppa conica, ovale, tutti disponibili in diverse misure) creata dal designer Maurizio Duranti, che vi ha trasposto le suggestioni architettoniche della stazione di Milano. Insomma, un’ampia varietà di forme tra le quali scegliere quella che meglio risponde allo spirito del ristorante per qualificarne lo stile e la qualità del servizio offerto. Possibilità ulteriormente ampliata dalla vasta gamma di decori e colorazioni con le quali personalizzare i piatti (che arrivano addirittura alla possibilità di realizzazioni su misura).

La qualità del materiale

Ad assicurare che le forme siano funzionali alle necessità della ristorazione è poi la qualità del materiale. Tutti gli articoli di Ancap sono realizzati esclusivamente in porcellana dura feldspatica, un pregiato materiale bianco e translucido, estremamente compatto e resistente. La speciale doppia cottura, a 1.410 °C, assicura una fusione ottimale dei componenti, garantendo la totale assenza di porosità, rispondendo così alle più restrittive norme igieniche, e a un’alta resistenza allo shock termico, agli urti e ai lavaggi in lavastoviglie.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome