Università di Pollenzo: Carlo Petrini annuncia che “Scienze Gastronomiche” diventerà Classe di Laurea anche per lo Stato

pollenzo

Nella sede dell’Università degli Studi Gastronomici di Pollenzo, a Bra (Cn), si è svolta la cerimonia di conferimento delle lauree triennali e magistrali a 56 studenti provenienti da tutto il mondo. Ospite d’onore Emma Bonino che ha consegnato le pergamene.

Per il Ministero dell’Istruzione, però, i nuovi laureati sono ancora dottori in Scienze Agrarie o Sistemi turistici. Sul certificato di laurea non compare né la parola "Gastromia" né soprattutto la dicitura "Scienze gastronomiche". Ma le cose cambieranno presto.
Secondo quanto ha annunciato il fondatore dell’Unisg Carlo Petrini, sulla pergamena che verrà consegnata ai laureti del prossimo anno ci sarà scritto “Scienze gastronomiche”, un risultato che darà finalmente dignità scientifica alle scienze gastronomiche tanto attesa da Petrini e da tutta l'Università.

L’importo della retta annua di iscrizione all'Università di Pollenzo è di 14.000 euro. La cifra comprende tutte le attività didattiche: conferenze, degustazioni, seminari, libri di testo (volumi, dispense), viaggi tematici e territoriali, la partecipazione a tutti gli eventi promossi dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche e da Slow Food, la copertura assicurativa per la responsabilità civile degli studenti, la copertura dell’assicurazione sanitaria per studenti non europei.

 

Pubblica i tuoi commenti