A Milano “Trattoria Solidale” inserisce giovani svantaggiati nel mondo del lavoro

trattoria solidale
Fruits and vegetables growing in compost including carrots, mushrooms, potatoes and lettuce

Usare il Food come strumento di riabilitazione e inserimento nel mondo del lavoro di persone che convivono con fragilità emotive. Questo l’intento di Trattoria Solidale, un vero e proprio ristorante didattico all’interno del quale lavorano ragazzi con disabilità intellettiva. Nel loro delicato percorso, i giovani sono guidati dagli operatori di Sir – Solidarietà in Rete, un Consorzio di cooperative sociali risultato di un progetto sviluppato con Anffas Milano Onlus e appoggiato fin dalla sua nascita da Fondazione Cariplo, Comune di Milano e Regione Lombardia.

Trattoria Solidale è un’autentica novità nel mondo delle imprese sociali, in quanto associa con un contratto di rete una realtà a vocazione no-profit (il Consorzio Sir) con un’impresa Srl Startup Innovativa (Food Lifestyle Srl) per costruire, gestire un format di ristorazione davvero rivoluzionario.
Mentre Consorzio Sir è impegnata a garantire la felicità e il futuro dei ragazzi, compito di Food Lifestyle è assicurare la sostenibilità economica attraverso il Sistema Cucina Efficace e la replicabilità del format su altre location.

Altri importanti valori dell’iniziativa sono:

  • La riqualificazione delle periferie urbane in linea con gli obiettivi del Comune di Milano;
  • La valorizzazione dei prodotti gastronomici di eccellenza del paniere Lombardo e a Km Zero cucinati in modo sano e contemporaneo;
  • La sostanziale riduzione dello spreco alimentare e degli scarti di lavorazione attraverso il metodo della Cucina Efficace;
  • L’attenzione e sensibilità per l’ambiente e la sostenibilità ecologica oltre che economica.

Guarda Qui la presentazione per immagini di Trattoria Solidale

 

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome