TheFork presenta “Ritorno al Ristorante”, massiccia promozione a favore dei ristoratori

ritorno al ristorante

TheFork presenta il grande evento "Ritorno al Ristorante": fino al 17 novembre nei 22 paesi in cui opera l’azienda, 10.000 ristoranti partner proporranno una riduzione del 50% sul conto finale. In Italia, saranno circa 3.000 gli indirizzi aderenti.

L'obiettivo è promuovere i ristoranti attraverso una massiccia campagna mediatica, sia per sensibilizzare i consumatori sull’importanza che ha oggi recarsi più spesso a mangiare fuori e sia per accendere i riflettori sulla necessità di una ripresa del settore della ristorazione.

 

 

Negli ultimi mesi, nonostante un lento recupero, il comparto ha vissuto una crisi senza precedenti. Secondo una ricerca condotta da TheFork fra i suoi ristoranti partner, per il 56% dei rispondenti, i tavoli occupati alla riapertura sono stati meno della metà. Questo stesso studio evidenzia anche che, per gli addetti ai lavori, le leve di marketing più efficaci per aumentare i consumi sono l'attivazione di pubblicità online, le campagne TV e le offerte speciali dedicate ai clienti.

Ritorno al RistoranteDa qui l’idea di "Ritorno al Ristorante" che replica una formula di successo collaudata nel tempo da TheFork e resa ancora più efficace dall’ingente investimento, oltre 3 milioni di euro, pensato per l’occasione in attività di promozione online e offline. Un impegno che si associa a quello dei Brand Partner San Pellegrino e Identità Golose e dei ristoranti aderenti con il comune intento di rilanciare la ristorazione, cercare di recuperare rispetto alla paralisi dei mesi scorsi e soprattutto costruire delle solide basi per il futuro.

Ritorno al RistoranteAnalizzando l’andamento delle precedenti iniziative condotte in Italia, infatti, offrire il 50% di sconto moltiplica per 4 le prenotazioni dei ristoranti aderenti - nel periodo della campagna - rispetto coloro che non partecipano, effetto moltiplicatore che sale a 9,5 per i ristoranti che aderiscono per la prima volta.

Cliccando su questo link trovate alcuni ristoranti protagonisti dell’iniziativa per le maggiori città da nord a sud Italia (Milano, Roma, Bologna, Firenze, Genova, Napoli e Palermo).

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome