Identità Milano, apre a settembre il ristorante di Paolo Marchi e Claudio Ceroni

Aprirà il 18 settembre 2018. E sarà una delle tante (buone) idee scaturite negli anni da Identità Golose. Si tratta di Identità Milano, un vero e proprio ristorante che nasce su iniziativa di Paolo Marchi e Claudio Ceroni, i due ideatori di Identità golose, congresso d’alta cucina che tiene banco all’inizio di ogni anno ormai da oltre un decennio.

Identità Milano sarà però un ristorante atipico perché, pur contando su un resident chef, vedrà ruotare settimanalmente cuochi provenienti da ogni angolo del pianeta che prepareranno e serviranno alla clientela un menu fisso con i piatti che più li rappresentano. La formula non è nuova. Si tratta, in sostanza, della riproposizione della fortunata esperienza compiuta ad Expo dove, nei sei mesi della manifestazione, 200 grandi nomi della cucina hanno servito oltre 56 mila clienti.

Identità Milano – Hub internazionale della gastronomia (questo il nome completo del ristorante) sorgerà nei locali che furono della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in pieno centro città Via Romagnosi 3 è l’indirizzo dove verrà affissa l’insegna del locale che si propone anche come luogo per meeting e conferenze. Lo spazio si articola su due livelli – terra e interrato – e dispone di circa mille metri quadri di superficie dove troveranno posto anche uno spazio enoteca, un cocktail corner una grande sala destinata agli eventi caratterizzata dal soffitto a oblò (che sarà il simbolo grafico del ristorante). Completa la struttura (oltre ovviamente a cucina, sala pranzo) un meraviglioso giardino dove troneggia un glicine centenario che nella bella stagione farò ombra agli ospiti del ristorante.

 

Nella foto Paolo Marchi e Claudio Ceroni durante la presentazione alla stampa del cantiere del ristorante

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome