Due nuovi Pinot per Cavit. Rinnovata la linea Il Maso

cavit

Il nuovo Pinot Nero lanciato da Cavit nell'Horeca si chiama Brusafer. Il Grigio, Rulendis. Entrambi rappresentano una nuova interpretazione dei due tipici vitigni trentini.

Il Brusafer Pinot Nero Trentino Superiore Doc (questo il nome completo) nasce da un blend di uve provenienti da diverse zone: la fascia collinare di Trento, nella località di Povo e la Vallagarina, alle pendici del monte Baldo, fra i comuni di Besagno e Cazzano. Il risultato è un vino fruttato dalla struttura importante, racchiuso in una bottiglia di moderna eleganza, in total black.

Il Rukendis Pinot Grigio Trentino Superiore Doc, invece, è espressione degli antichi territori e delle prime selezioni di Pinot Grigio coltivate in Trentino col nome di “Ruländer”. La peculiarità nasce dalla ricerca di zone non convenzionali per la coltivazione del Pinot Grigio: aree di montagna ‘estreme’ caratterizzate da un clima alpino ed altitudini non usuali per la coltivazione di questa varietà, ma ideali per l’esaltazione della componente aromatica e minerale di questo prodotto.

Altra grande novità introdotta da Cavit è la completa rivisitazione della linea Il Maso realizzata con l’obiettivo di mettere in risalto l’identità distintiva dei singoli vini che compongono quest’altra importante collezione destinata al canale horeca. Eccoli:

Maso Cervara, Teroldego Rotaliano Riserva Superiore Doc è prodotto in 2 ettari di vigneto ai margini della Piana Rotaliana con allevamento a pergola e viti di più di 50 anni. Il Teroldego è un vitigno autoctono del Tirolo con uva dall'intenso colore rosso rubino con sfumature violacee. La maturazione avviene in botte e barriques per 24 mesi.
Maso Toresella, Chardonnay affinato in barrique, è prodotto in 6 ettari di vigneto sul lago di Toblino. Una Riserva composta da vigne nuove di sole uve bianche per uno Chardonnay Trentino Doc in purezza. Ha avuto i due bicchieri del Gambero Rosso.
Sempre dallo stesso vigneto, ha origine anche il Maso Toresella Cuvée. Realizzato con vitigni Sauvignon, Chardonnay, Gewürztraminer e incrocio Manzoni, è una cuvée equilibrata tra aromi e morbidezza.
Infine, Maso Romani è un Marzemino Trentino Superiore Doc a  produzione molto limitata realizzata in 5 ettari di vigneto in Vallagarina ripiantati nel 2008. E' frutto di anni di elaborata ricerca sul vitigno con metodi d'avanguardia.

Pubblica i tuoi commenti