Lo sapevi che ogni focaccia ha bisogno del giusto extravergine?

Focaccia di Recco
Luigi Caricato
Luigi Caricato

L’olio extravergine di oliva nella preparazione delle focacce è da ritenere un ingrediente fondamentale anche perché costituisce la parte grassa dell’impasto: aggiunge sapore, ma amplifica ed esalta anche quello degli altri ingredienti.

In più, dona morbidezza e, aspetto non trascurabile, dilata i tempi di conservabilità. Sono adatti tutti gli extra vergini, dal fruttato leggeroa quello intenso. In ogni caso, se si hanno dubbi, gli oli dal fruttato medio li risolvono tutti. Un solo consiglio: anche se per risparmiare si tende spesso a preferire oli meno costosi, va detto che un simile errore si paga in termini di gusto, soprattutto se le focacce non sono consumate fresche ma a distanza.

Raccontalo in menu

Nel menu andrebbe specificato quale tipologia di olio extra vergine di oliva viene utilizzato nelle varie preparazioni. Si puo’ riportare per esempio il nome delle cultivar oppure indicare l’origine, se Dop o Igp. Si fornisce una comunicazione preziosa e il locale ci guadagna in immagine.

Quattro oli da usare per...

 

Con focaccia alle olive ed erba cipollina o con focaccine di patate fritte

Costa di Sole
di Daniela Gatto
Olio Evo 9cento5

Leggi qui la recensione dell'olio condotta da Luigi Caricato

 

 

 

 

Con la fugassa alla genovese o con la focaccia al formaggio

Boeri
Olio Evo Cru Oxentina Monocultivar Taggiasca

Leggi qui la recensione dell'olio condotta da Luigi Caricato

 

 

 

 

 

Con le scacce ragusane, oppure con la focaccia alle zucchine

Ravida
Olio extra vergine
di oliva

Boeri
Olio Evo Cru Oxentina Monocultivar Taggiasca

Leggi qui la recensione dell'olio condotta da Luigi Caricato

 

 

 

Con la focaccia con patate e cipolla e con la focaccia ripiena di broccoli e scamorza

Oleificio RM
Olio Evo Italiano
Rocchi

Leggi qui la recensione dell'olio condotta da Luigi Caricato

 

 

 

 

 

Luigi Caricato ci racconta l'olio extravergine. Clicca qui per le altre puntate
Ogni secondo martedì del mese andiamo alla scoperta del miglior utilizzo in cucina degli extravergini italiani e stranieri. 

 

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome